Tanta acqua così nel Mendrisiotto non si era mai vista
Tanta acqua così nel Mendrisiotto non si era mai vista (©Ti-Press)

Primato d'acqua a Coldrerio

MeteoSvizzera ha ufficializzato il record: 351 litri d'acqua al metro quadrato in tre giorni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il maltempo che si è abbattuto con particolare violenza sul Sottoceneri negli ultimi giorni ha portato a stabilire un nuovo primato in materia di precipitazioni nel Mendrisiotto. Riguarda la quantità d'acqua caduta nell'arco di 72 ore. È stato attribuito a Coldrerio perché lì, in mezzo alle serre di  Mezzana, si trova la stazione di misurazione che ha accertato che tra lunedì, martedì e mercoledì sono caduti 351 litri d'acqua, all'incirca un quarto di tutta la pioggia che di solito si vede in un anno.

Il maltempo travolge il Mendrisiotto

Il maltempo travolge il Mendrisiotto

Il Quotidiano di martedì 27.07.2021

 

Nei giorni scorsi, consultando i dati messi a disposizione online sul sito dell'Ufficio federale di meteorologia e climatologia e dell'Osservatorio ambientale della Svizzera italiana, abbiamo più volte scritto che si  trattava di un fenomeno di rarissima intensità dato che stavano cadendo dal cielo quantitativi superiori a quelli dell'ottobre 1951. Ora la sua eccezionalità è stata ufficializzato da MeteoSvizzera.

 

Il primato assoluto resta però lontano. A Mosogno, in tre giorni, tra il 3 e il 5 settembre 1948, furono misurati 768 millimetri di precipitazioni. È oltre il doppio di quanto registrato a Coldrerio. Un dato che dovrebbe permettere a tutti coloro che hanno vissuto il nubifragio sul Mendrisiotto di rendersi conto di quanto 73 anni fa dovettero sopportare gli abitanti della Valle Onsernone.

La stazione di misura meteorologica di Coldrerio fa parte della rete di rilevamento automatica nazionale
La stazione di misura meteorologica di Coldrerio fa parte della rete di rilevamento automatica nazionale (©MeteoSvizzera)
Diem
Condividi