Il Gran Consiglio dovrà scegliere 20 nomi fra i 27 proposti
Il Gran Consiglio dovrà scegliere 20 nomi fra i 27 proposti (keystone)

Procura, riammessi gli esclusi

La Commissione giustizia e diritti propone al Gran Consiglio di eleggere anche i cinque uscenti ritenuti non idonei dagli esperti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Gran Consiglio dovrà scegliere fra 27 candidati i 20 procuratori pubblici ticinesi per il periodo 2021-2030. Tanti sono i nomi proposti nel rapporto firmato oggi, lunedì, dalla Commissione giustizia e diritti. Era l'ultima seduta utile per permettere l'elezione prima della scadenza dei mandati, il 31 dicembre.

Riaperto il concorso per procuratori pubblici

Riaperto il concorso per procuratori pubblici

New Articles di lunedì 21.09.2020

 

Nell'elenco figurano i 19 uscenti che si erano ripresentati, compresi quindi i cinque (Zaccaria Akbas, Marisa Alfier, Anna Fumagalli, Margherita Lanzillo, Francesca Piffaretti-Lanz) che avevano ricevuto un preavviso negativo in settembre dal Consiglio della magistratura. A questo proposito, per i commissari "alla luce della documentazione ricevuta e degli approfondimenti eseguiti" non si riscontrano "elementi sufficientemente solidi a sostegno di una non rielezione, vista in particolare l'assenza di precedenti avvertimenti formali o sanzioni disciplinari".

Gli altri otto nomi escono dal secondo concorso, scaduto il 7 ottobre. Si erano presentati in nove, una candidata non era risultata idonea.

 
pon
Condividi