Cure attualmente non per tutti
Cure attualmente non per tutti (©Ti-Press)

Rimborsare le cure dentarie

Presentata un'iniziativa per un'assicurazione pubblica cantonale in Ticino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stata presentata oggi, mercoledì, a Massagno un'iniziativa popolare con l'obiettivo di creare in Ticino un'assicurazione pubblica cantonale per il rimborso delle cure dentarie di base. Primo proponente è il medico ed ex consigliere nazionale socialista Franco Cavalli. Al suo fianco anche Marina Carobbio, attuale presidente della deputazione ticinese alle Camere federali.

 

L'iniziativa sarà pubblicata sul Foglio ufficiale del 13 marzo prossimo. Il termine per la consegna delle 7'000 firme necessarie è fissato per la data del 12 maggio. L'iniziativa, che ha il sostegno dell'USS, chiede che il finanziamento di tale assicurazione venga coperto sia attraverso il prelievo paritario dai salari di un contributo analogo a quello dell'AVS, sia tramite un contributo cantonale.

Il testo, che prende le mosse da iniziative analoghe già lanciate nel canton Vaud e a Ginevra, viene motivato dalla necessità di evitare che numerose persone, alle prese con ristrettezze economiche, debbano rinunciare alle cure dentarie di base per l'impossibilità di sostenerne i costi. Nel 2007, quasi il 35% della popolazione svizzera non si era sottoposto ad un controllo dentistico annuale.

L'iniziativa in materia promossa nel canton Vaud è riuscita lo scorso anno, con più di 15'000 sottoscrizioni valide.

Alex Ricordi

Dal Quotidiano

Condividi