Niente weekend a casa per le reclute

Il Quotidiano di sabato 17.10.2020

Ritmi rallentati, ma non troppo

Reportage alla Caserma di Airolo dove le reclute stanno trascorrendo il fine settimana dopo lo stop ai congedi deciso a livello nazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sarà un fine settimana non di tutto riposo ma con ritmi rallentati quello che stanno vivendo i soldati della Scuola reclute alla Caserma di Airolo a seguito dello stop ai congedi deciso mercoledì a livello nazionale a causa della situazione pandemica.

Oggi, sabato, la diana era alle 7.30, invece che alle 6, ma era prevista la preparazione dei materiali e un’ispezione molto rigorosa. Domani invece la giornata sarà all’insegna del relax con brunch a partire dalle 9.

Sarà un giorno di riposo prima della prova più importante della loro formazione: la settimana di resistenza, dove si mette in pratica ciò che si è acquisito, 24 ore su 24 per diversi giorni consecutivi. Il Quotidiano della RSI è stato ad Airolo per parlare con i militi. Il reportage lo trovate in apertura di pagina.

Quot
Condividi