(Tipress)

Sementina, "è dura sentire come è andata"

Morti per Covid-19 nella casa anziani: il medico cantonale Giorgio Merlani ritiene problematico il ruolo di consulenza e vigilanza del suo ufficio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“È dura sentire come è andata, sentire le testimonianze delle persone. È la prima volta che sento dalla viva voce le testimonianze dei parenti". Giorgio Merlani si è espresso così mercoledì mattina nella puntata di Modem, dopo aver ascoltato il capitolo conclusivo dell'inchiesta legata a quanto accaduto durante la pandemia nella casa per anziani di Sementina, dove in poche settimane sono morti 21 - ma forse fino a 29 - anziani a causa del Covid-19.

 

L'ufficio del medico cantonale, fra i suoi compiti ha anche quello di vigilanza sulle strutture sanitarie come per le case anziani - sono 68 - sparse nel cantone. Giorgio Merlani, sollecitato a tal proposito, ha sollevato la problematicità di questo doppio mandato. "Ci siamo trovati in una situazione non facile anche noi, da un lato c'è la questione di gestire la pandemia e cercare di dare consulenza e aiuto alle strutture. Dall’altro, quando la situazione prendeva una certa deriva, ci trovavamo costretti a cambiare cappello”. Il medico cantonale ha inoltre ammesso che le stesse strutture a volte faticano a capire con quale cappello l’ufficio del medico cantonale si presenta a loro. “Sì, è possibile che ci sia una difficoltà ed è una delle questioni che andrà affrontata" ha aggiunto Giorgio Merlani.

Il virus in casa anziani

Il virus in casa anziani

Il Quotidiano di martedì 09.06.2020

Sulla vicenda di Sementina e su quanto accaduto nella altre strutture durante la pandemia, lo stesso ufficio sta conducendo delle indagini. "Ci sono alcune situazioni che stiamo approfondendo. Se ci sono delle violazioni di ordine amministrativo, interveniamo. Siamo già intervenuti in alcune strutture. Ci sono poi delle segnalazioni sul piano penale, so che ci sono anche delle singole famiglie che hanno proceduto con segnalazioni", ha concluso Merlani.

Coronavirus, il caso di Sementina

Coronavirus, il caso di Sementina

TG 12:30 di mercoledì 10.06.2020

 
Alice Predrazzini/Elena Boromeo/Nicola Luond
Condividi