Immagine d'archivio (©Tipress)

Sostegno all'aeroporto

Il cantone deve giocare un ruolo a fianco della città di Lugano per mantenere in vita la struttura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il cantone deve svolgere un ruolo attivo al fianco della città di Lugano per mantenere l’aeroporto quale elemento chiave dello sviluppo economico regionale. Lo ha deciso il Gran Consiglio votando un rapporto su una mozione del 2011 firmata dagli allora deputati Lorenzo Quadri e Stefano Fraschina e ripresa da Lorenzo Jelmini.

La decisione è stata presa con 53 voti favorevoli, 14 contrari e 4 astenuti. Sul fronte dei partiti si sono espressi contro solo il PS, che ha sottolineato le difficoltà croniche della struttura, e i Verdi. Favorevole anche il Consiglio di Stato che, peraltro, tramite il ministro Zali aveva già dichiarato la sua disponibilità a fare la sua parte ai media.

 

“Lo dico qui prima ancora di averne parlato con i miei colleghi – ha invece dichiarato in aula Zali -  Ho proposto al sindaco di Lugano che cantone e città facciano il possibile per ripristinare il volo su Ginevra accollandoci i costi di 800'000 franchi a mo’ di investimento secondo una chiave di riparto che non sarà quella del capitale azionario. Entro la fine dell’anno vogliamo inoltre procedere a una ricapitalizzazione e anche in questo caso la chiave di riparto non sarà quella attuale”.

SP

Condividi