Corso Elvezia a Lugano (©Tipress)

Sostegno alle pigioni moderate

Alloggi Ticino investe 45 milioni di franchi nel Luganese per sottrarre alla speculazione immobiliare 142 appartamenti a basso costo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Luganese continuerà a disporre di 142 appartamenti a pigione moderata che non verranno inghiottiti dalla speculazione edilizia. Lo ha annunciato in Gran Consiglio il consigliere di Stato Raffaele De Rosa svelando un'operazione immobiliare condotta da Alloggi Ticino SA, la società di interesse pubblico creata nel 1987 dal canton Ticino e dall'Ufficio federale dell’alloggio per mettere a disposizione delle persone e delle famiglie con redditi modesti abitazioni a prezzi economicamente sopportabili.

La società (fino al 2006 denominata Logis Suisse), appreso che diversi stabili attualmente affittati a costi contenuti stavano per essere messi sul mercato, è intervenuta per acquistarli con un investimento di 45 milioni di franchi.

Ottantadue appartamenti sono in centro città a Lugano, più precisamente in Corso Elvezia, in Via Fusoni e in Via Cortivallo. Gli altri 60 si trovano in via Maraini a Pregassona e in Via al Mulino a Cadempino.

Per il futuro l'obbiettivo è di realizzare almeno altri 400 appartamenti ad affitti contenuti.

CSI/Quot/Diem/SP
Condividi