Cinquanta stagioni al Tamaro

Il Quotidiano di martedì 19.04.2022

Ticino, turismo tra passato e presente

Un tour tra alcuni dei luoghi più apprezzati dai visitatori: dal Monte Tamaro a Locarno, dalle Isole di Brissago al Monte Lema

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Monte Tamaro ha dato il via alla sua cinquantesima stagione, un traguardo che verrà festeggiato con una settimana di eventi a inizio luglio dedicati alla cultura, alla famiglia e allo sport.

“Abbiamo avuto una Pasqua molto bella e di conseguenza anche molti passeggeri, ieri per esempio ne abbiamo avuti più di mille, una cosa che altrimenti raggiungiamo nei periodi un po’ più di alta stagione come luglio e agosto, possiamo dire che sono stati giorni eccezionali” ha affermato Stephan Römer, direttore marketing della Monte Tamaro SA. Dal primo aprile sono si sono registrati infatti tra i 7'000 e le 8'000 i visitatori.

Il progetto nacque storicamente dalla volontà di Egidio Cattaneo che sognava una stazione sciistica, ma dagli anni Duemila la scelta è stata quella di puntare su un turismo più primaverile ed estivo.

A Locarno si torna nel passato

 

A Locarno invece, da martedì, è possibile partecipare a un giro del centro che riporta i visitatori nel passato. La passeggiata è infatti caratterizzata dall’apparizione di diversi personaggi che permettono al pubblico di ripercorrere i momenti storici più importanti della città.

“Volevano fare un regalo ai nostri ospiti che tradizionalmente ci visitano ormai da tanti anni e che spesso sono anche più sul pezzo di noi per quel che riguarda l’offerta turistica che ha da offrire la nostra regione” a spiegato Nathalie Lupatini, responsabile marketing per la destinazione Ascona-Locarno.

Il tour si ripeterà una ventina di volte tra aprile e novembre, prevedendo anche una Escape room per le vie di Locarno e nel Castello Visconteo, grazie alla realtà virtuale, si potrà rivivere una leggenda del Cinquecento.

Isole di Brissago prese d'assalto

 

Nel Locarnese c'è un'altra realtà che ha un fortissimo potere d'attrazione sui turisti: le Isole di Brissago. Negli ultimi giorni sono state prese d'assalto. Sono un posto magico e ricco di storia, eppure per certi versi sconosciute anche ai ticinesi.

Il Monte Lema

Il Monte Lema offre un’infinità di attività ai turisti e ai visitatori della regione. La località turistica offre la possibilità di immergersi nella natura, di percorrere oltre 80 km di rete escursionistica e di osservare, dall’Osservatorio astronomico Le Pleiadi, una splendida vista che si distende fino agli Appennini. Ad arricchire le attività offerte dal Monte Lema ci sono anche i modellisti degli aeroplanini che si recano sul Monte Lema per l’eccezionale condizione termica che permette di farli volare.

Il Monte Lema offre oltre 80 km di sentieri segnalati
Il Monte Lema offre oltre 80 km di sentieri segnalati (Tipress)

Museo dei fossili da record

Sono 21'000 le persone che l'anno scorso hanno visitato il museo dei fossili a Meride. È un record visto che la struttura ha raddoppiato l'affluenza rispetto al 2019 e al 2020. E anche il 2022 è cominciato davvero bene: sono stati infatti registrati i migliori gennaio, febbraio e marzo di sempre. E il Museo dei fossili offre ora una nuova esperienza di realtà virtuale che, con l'aggiornamento dei visori, consente anche di interagire con pesci e rettili di allora. I dettagli nel servizio del Quotidiano.

Museo dei fossili da record

Museo dei fossili da record

Il Quotidiano di giovedì 21.04.2022

 

Il Monte Tamaro

Il Monte Tamaro dal 1972 era conosciuto come stazione sciistica. Dagli anni 2000, con la mancanza della neve, la stazione si è convertita in stazione estiva offrendo ai suoi visitatori, principalmente ticinesi e svizzeri tedeschi, diverse attività: escursioni e sentieri per le mountain bike, un parco avventura e una slittovia alpina. I numerosi sentieri sono percorribili in bici e a piedi in direzione del Monte Lema. Durante il periodo pasquale la RSI ha incontrato turisti americani e danesi che si sono recati sul posto per la grande varietà di attrazioni presenti.

 
FaDa/SEIDISERA/QUOT
Condividi