Tre classi, tre lingue, un obiettivo - di Sandro Pauli

Tre classi, tre lingue, un obiettivo

Il progetto Alpconnectar è stato al centro degli ultimi giorni dell'anno scolastico di alcuni giovanissimi di Sonvico - Reportage VIDEO

venerdì 17/06/16 06:37 - ultimo aggiornamento: venerdì 17/06/16 12:17

La quarta elementare di Lugano Sonvico ha trascorso l'ultima settimana dell'anno scolastico all'insegna di... Alpconnectar. Questo progetto, nato grazie alla collaborazione delle alte scuole pedagogiche del Vallese e dei Grigioni con la SUPSI ticinese e Swisscom, coinvolge tre classi che parlano lingue diverse e ha un obiettivo: praticare la lingua seconda imparata a scuola (in Ticino il francese, nei Grigioni l'italiano e nel Vallese il tedesco) sfruttando le potenzialità delle tecnologie digitali.

Proprio in questi giorni, al termine del loro primo anno di lavoro online, le tre classi si sono incontrate in Ticino per trascorrere tre giorni insieme tra Lugano e Nante. Noi abbiamo trascorso alcune ore con loro mentre si trovavano sulle rive del Ceresio. Su questa pagina vi proponiamo le immagini che abbiamo girato con loro.

SP