Trovato morto il torrentista

Il corpo del 48enne lituano vittima giovedì di un incidente di canyoning è stato rinvenuto nella valle di Lodrino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stato ritrovato morto il 48enne torrentista lituano, scomparso giovedì sera nella valle di Lodrino mentre praticava canyoning insieme ad altre persone. A confermarlo è stata la polizia cantonale; il ritrovamento del corpo è avvenuto verso le 10.00.

L’uomo proveniva da Vilnius come tutte le altre persone coinvolte, ed era il primo della cordata. Stando a informazioni raccolte dal Quotidiano aveva almeno un centinaio di discese all’attivo. È stato il primo a buttarsi e non è più riemerso dall’acqua.

Immediatamente i suoi compagni di cordata hanno cercato di chiamare i soccorsi ma nell’area non vi è copertura per telefoni cellulari. Motivo per cui hanno dovuto spostarsi, ciò che ha ritardato l’intervento dei soccorritori.

Continuano le ricerche del canyionista

Continuano le ricerche del canyionista

Il Quotidiano di venerdì 19.06.2020

Ritrovato morto il torrentista

Ritrovato morto il torrentista

TG 12:30 di sabato 20.06.2020

I rischi del canyoning

I rischi del canyoning

Il Quotidiano di sabato 20.06.2020

 
ludoC
Condividi