Tutte le strade partono dal Lema

Il Monte si arricchisce di cinque nuovi itinerari sulla Via degli alpeggi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Monte Lema si è arricchito di una nuova offerta che invita alla scoperta della natura e delle attività umane che spaziano tra il piano e la vetta che dai suoi 1'624 metri di altitudine domina le vallate del Ticino meridionale e i laghi Ceresio e Verbano. La società proprietaria della funivia, nell'ambito della strategia di rilancio, ha sviluppato cinque itinerari escursionistici individuali che sulla Via degli alpeggi accompagnano fino a Miglieglia, Breno, Fescoggia e Mugena.

L'iniziativa, nata dalla collaborazione con l’associazione dei patriziati del Malcantone e Lugano Region, agganciandosi al sentiero tematico Cielo e terra, invita ad attraversare gli insediamenti in un suggestivo paesaggio rurale e naturalistico, ricco di storia, profumi e testimonianze delle fatiche passate, incontrando mandrie di mucche, vacche scozzesi, greggi di capre e cavalli al pascolo sui pendii colorati.

I cinque nuovi itinerari da gustare e non solo con gli occhi
I cinque nuovi itinerari da gustare e non solo con gli occhi (monte)

Chi affronterà le uscite (i tempi di percorrenza variano tra 2h 30 minuti e 4h) avrà la possibilità, su prenotazione, di abbinare degustazioni o pasti negli alpeggi e di confrontarsi con i produttori.

I sentieri del Lema

I sentieri del Lema

Il Quotidiano di martedì 07.05.2019

 
Condividi