Entro la fine del 2019 è prevista la creazione di 100 posti di lavoro
Entro la fine del 2019 è prevista la creazione di 100 posti di lavoro (keystone)

UBS punta sul Ticino

Un nuovo centro di ricerca sull'intelligenza artificiale aprirà a Manno - Trenta posti di lavoro entro fine anno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Trenta nuovi posti di lavoro entro fine anno e cento entro il termine del 2019. Questo l'impatto previsto del nuovo centro di ricerca sull'intelligenza artificiale che UBS aprirà a Manno. Un progetto nato in collaborazione con il Cantone e l'Istituto Dalle Molle che vuole anche valorizzare i talenti locali.

L'obbiettivo del centro sarà di studiare nuove tecniche nell'analisi dei dati e la gestione dei rischi con l'aiuto dell'intelligenza artificiale. Gli impieghi, che non saranno dei trasferimenti da altre sedi, saranno quindi altamente qualificati e potranno servire da sbocco agli studenti di USI e SUPSI.

UBS spera di sviluppare nuove tecnologie legate al futuro dei servizi che andranno a vantaggio dell'intero gruppo.

RG/sf

Condividi