Il momento della consegna delle firme (Alessandro Tini)

Un centro sportivo nel Moesano

Raccolte oltre 1'800 firme a sostegno della realizzazione della struttura che sorgerà a Leggia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ha avuto successo la petizione lanciata per la realizzazione di un centro sportivo regionale nel Moesano. Il consigliere comunale luganese Giovanni Albertini, promotore dell’iniziativa, ha consegnato le 1'885 firme raccolte al Presidente della regione Moesa, Christian De Tann, nel pomeriggio di mercoledì a Roveredo.

Il promotore della petizione Giovanni Albertini
Il promotore della petizione Giovanni Albertini (Alessandro Tini)

“Abbiamo già trovato un ubicazione per questa struttura”, afferma De Tann, che indica Leggia come scelta del gruppo di lavoro costituito nel 2018. La decisione andrà comunque discussa con tutti i sindaci della bassa valle, conclude il 44enne.

Raggiunta l’unità di intenti tra tutti i Comuni, rimarrà comunque l’incognita dei finanziamenti necessari per i lavori. Se da una parte si propende per degli investimenti dei privati, come per la vecchia struttura, dall’altra Albertini dichiara di essere pronto a fare una raccolta fondi sotto forma di crowdfunding.

GS/YR
Condividi