Un primo tunnel per salvare Brienz

In pubblicazione il progetto di una galleria di sondaggio per verificare la fattibilità del drenaggio previsto per bloccare lo scivolamento della montagna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I lavori per stabilizzare il fianco della montagna sul quale si trova il paesino di Brienz, nei Grigioni, stanno per prendere il via. Venerdì è stato pubblicato il progetto per la realizzazione di una galleria di sondaggio che, con un investimento di circa 10 milioni di franchi, dovrà verificare concretamente la fattibilità del sistema di drenaggio previsto per ridurre quasi a zero lo scivolamento del terreno. I primi risultati sono attesi per la primavera del 2022.

Gli interventi previsti riguardano la realizzazione della galleria, ma anche gli accessi e l'evacuazione delle acque
Gli interventi previsti riguardano la realizzazione della galleria, ma anche gli accessi e l'evacuazione delle acque

Attualmente la zona franosa, come accertato dalle perizie geologiche, si muove tra 1,1 e 5,8 metri all’anno a causa della pressione dell’acqua che scorre nel sottosuolo. Una situazione insostenibile a lungo termine che un anno fa ha portato a dare il via alla progettazione di nuove misure per proteggere il centinaio di abitanti della frazione del comune di Albula e la strada di collegamento fra Alvaneu a Lenz.

Diem/ATS
Condividi