215'000 le dosi finora somministrate in Ticino
215'000 le dosi finora somministrate in Ticino (keystone)

Vaccini, cambio di passo in Ticino

Aperta l’iscrizione agli "over 16"; allestito un nuovo centro Moderna a Biasca

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’iscrizione alla campagna vaccinale contro il Covid-19 in Ticino da oggi, venerdì, è aperta a tutte le persone dai 16 anni in su: lo ha annunciato Raffaele De Rosa, responsabile del Dipartimento della sanità e della socialità, durante una conferenza stampa a Bellinzona. I minorenni potranno ricevere solo il vaccino Pfizer/BioNTech a Giubiasco. In Ticino sono finora state somministrate circa 215'000 dosi e il tasso di adesione alla campagna è stato molto buono fin dall’inizio, ha spiegato il consigliere di Stato: oltre l’85% di chi ha più di 75 anni è stato immunizzato, mentre nella fascia 55-74 anni la percentuale è del 70%.

 

Un’estensione che coinvolge 100'000 persone

Essendo le persone a rischio protette, si entra così nella cosiddetta fase di stabilizzazione. Fase che presuppone appunto l’apertura generalizzata della campagna (i vaccini, lo ricordiamo, sono per ora omologati solo per essere somministrati a chi ha oltre 16 anni). Nel cantone sono 100'000 le persone interessate da questa estensione, possibile anche grazie all’arrivo di ulteriori dosi di preparato anti-covid.

Nel fine settimana, ha ricordato De Rosa, arriveranno altre 39'000 dosi di Moderna mentre a giugno ne sono attese complessivamente 110'000, di cui 16'000 di Pfizer/BioNTech. Entrambi sono vaccini di nuova generazione, che sfruttano la tecnologia basata sull’RNA messaggero.

 

Nuovo centro Moderna a Biasca

Per permettere a chi lo desideri di essere vaccinato, un nuovo centro di somministrazione Moderna aprirà i battenti a Biasca l'8 giugno, nello stabile ex Nickelmesh in via Industria 12. Questo centro permetterà di ridurre i tempi di attesa, che a Giubiasco, per esempio – a causa dell'esiguità delle forniture da parte di Pfizer/BioNTech – sono di cinque settimane. Negli altri centri, data la richiesta, si arriva a un’attesa di massimo tre settimane, come nel caso di Lugano.

L’adesione alla campagna vaccinale diminuisce fisiologicamente con il diminuire dell’età, ha sottolineato De Rosa, ha però aggiunto: “Siamo comunque soddisfatti, l’interesse è vivo ed elevato anche perché i vaccini sono sicuri ed efficaci”.

Ticino, vaccino per gli over 16

Ticino, vaccino per gli over 16

TG 12:30 di venerdì 28.05.2021

Vaccinazioni aperte per gli "over 16"

Vaccinazioni aperte per gli "over 16"

Il Quotidiano di venerdì 28.05.2021

 
ludoC
Condividi