(Tipress)

Vaccini per tutti da fine maggio

Da metà marzo, in Ticino, potranno invece ricevere il preparato anti-Covid le persone con oltre 75 anni - "Forniture anello debole della campagna"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Inizierà a metà marzo la vaccinazione per le persone con più di 75 anni; queste ultime riceveranno una lettera firmata dal medico cantonale a partire da domani (mercoledì). Potranno inoltre essere vaccinate anche le persone con oltre 80 anni che erano in lista di attesa a causa dei ritardi nelle forniture dei preparati di Pfizer e Moderna. Lo ha dichiarato martedì mattina il consigliere di Stato, Raffaele De Rosa, durante una conferenza stampa a Bellinzona, durante la quale è stato fatto il punto della situazione vaccinale in Ticino.

La campagna di vaccinazione contro il coronavirus nel Cantone procede, ma il ritardo e l'incertezza degli approvvigionamenti (da parte delle aziende farmaceutiche) pesano negativamente sui risultati finora raggiunti e rappresentano “l'anello debole della campagna", hanno sottolineato le autorità cantonali. “C’è interesse per la vaccinazione, ma dobbiamo ancora invitare la popolazione ad avere pazienza. L’aspetto della fornitura dei vaccini rimane l’anello debole”, ha detto il presidente del Consiglio di Stato Norman Gobbi. Il centro di vaccinazione di Giubiasco (mercato coperto) è in fase di allestimento e sarà operativo dal 3 marzo per gli over 75 ha detto il presidente del Governo, sottolineando che saranno allestiti anche gli altri centri: Conza Lugano, Fevi Locarno, mercato coperto di Mendrisio.

I ritardi nella fornitura dei vaccini hanno causato la perdita di circa 18’000 vaccinazioni, ha dichiarato il farmacista cantonale, Giovan Maria Zanini, sottolineando che in Ticino “dal 4 gennaio fino a domenica sera sono state somministrate 32’775 dosi di vaccino”. Il Ticino, ha aggiunto Zanini, ha ricevuto finora circa 42’000 dosi; circa 10’000 non sono ancora state somministrate ma sono quasi tutte già state consegnate, in distribuzione o riservate.

“In questo momento è in corso la somministrazione della seconda dose di vaccino anti-Covid nei comuni, stiamo parlando di 6’730 persone”, ha spiegato Raffaele De Rosa, consigliere di stato e capo del Dipartimento della sanità e della socialità.

Dopo le vaccinazioni agli over 75, l’obiettivo è procedere alla fase 4 (persone affette da malattie croniche, circa 25’000 persone, da fine marzo). La fase 5 riguarderà gli over 65 (35’000 persone) da metà aprile. La fase 6 riguarderà il personale sanitario (12’000 persone) da inizio maggio. La fase 7 (popolazione adulta sopra i 16 anni), da fine maggio, a causa proprio dei ritardi e delle incertezze nelle forniture dei preparati Pfizer/BioNTech e Moderna.

Arrivano nuovi vaccini

Arrivano nuovi vaccini

Il Quotidiano di martedì 23.02.2021

I primi over 75 a Giubiasco

I primi over 75 a Giubiasco

Il Quotidiano di martedì 23.02.2021

Approfondimento, si torna a vaccinare

Approfondimento, si torna a vaccinare

Il Quotidiano di martedì 23.02.2021

Vaccini: anche per gli over 75

Vaccini: anche per gli over 75

TG di martedì 23.02.2021

 
M.Ang
Condividi