L'azienda di Balerna passa da mani statunitensi a mani indiane
L'azienda di Balerna passa da mani statunitensi a mani indiane (©Ti-Press)

Valcambi SA passa di mano

La statunitense Newmont Mining ha venduto la quota che deteneva nell'azienda ticinese (60,64%)

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Valcambi SA passa di mano: la statunitense Newmont Mining Corporation ha venduto la quota del 60,64% che deteneva nell'azienda di Balerna a una filiale dell'indiana Rajesh Exports. Quest’ultima ha indicato di aver versato 400 milioni di dollari per l’acquisto.

Valcambi e Newmont Mining manterranno anche in futuro la collaborazione già instaurata in passato, quando circa il 75% dell'oro lavorato dalla società ticinese proveniva da miniere appartenenti a Newmont.

Per quanto riguarda il nuovo proprietaro, Rajesh Exports figura tra i più grandi acquirenti diretti di oro al mondo. “Questa transazione aumenterà i nostri ricavi: Valcambi è redditizia, in buone condizioni finanziarie, ben gestita e non ha problemi di personale”, ha affermato Rajesh Mehta, presidente della direzione.

ats/mrj

Dal Quotidiano:

La Valcambi in mani indiane

La Valcambi in mani indiane

Il Quotidiano di lunedì 27.07.2015

 

Condividi