Una panoramica di Augio, in Valle Calanca (©Ti-Press/Carlo Reguzzi)

Verso il Parco Val Calanca

Le assemblee comunali di Calanca, Rossa e Buseno approvano l’inoltro a Coira e Berna del dossier per la candidatura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le assemblee comunali di Calanca, Rossa e Buseno i tre comuni che avevano sostenuto a spada tratta la creazione del Parc Adula, venerdì sera hanno approvato a larghissima maggioranza l’inoltro a Coira/Berna del dossier concernente la candidatura del Parco Val Calanca.

Se l'Ufficio federale dell'Ambiente approverà il dossier, l’ente promotore (composto dai tre comuni) riceverà il finanziamento necessario e il marchio “candidato parco naturale regionale” e dal 2020 inizierà la fase d’istituzione che durerà fino al 2023.

Dal 2022 sarà possibile votare sulla creazione effettiva del parco naturale regionale e solo a partire dal 2024 potrebbe iniziare la fase di esercizio decennale del parco.

Grigioni sera-AT/ludoC
Condividi