Colate di fango dal Valegion

Chiusa la strada cantonale verso Gnosca - VIDEO

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A causa delle abbondanti precipitazioni (e le previsioni meteo per i prossimi giorni non sono assolutamente favorevoli), colate di fango sono scese oggi dal Valegion a Preonzo, invadendo in un primo tempo verso le 11 la zona industriale e il campo da calcio e in seguito, poco dopo le 13 superando la barriera di contenimento e ricoprendo pure la auto parcheggiate di alcuni operai. Il riale che costeggia la cantonale si è inoltre ingrossato.

Già in precedenza era stata chiusa al traffico la strada ed erano stati interrotti i lavori di costruzione del muro destinato a bloccare i detriti che scendono a valle dalla frana.

Il blocco del traffico e lo stop del cantiere erano considerati in mattinata misure solo precauzionali, ma si sono rivelate una mossa saggia che ha forse evitato conseguenze peggiori. Lo smottamento, atteso ma non di queste dimensioni, non ha causato feriti.

Disagi anche sul Ceneri

Fango sulla carreggiata, come ha comunicato Viasuisse, nel pomeriggio ha reso difficoltoso anche il traffico sulla strada del Monte Ceneri, fra il passo e Cadenazzo.

Leggi anche:

Condividi