Noel Clarke il 10 aprile scorso quando ha ricevuto il premio BAFTA alla carriera
Noel Clarke il 10 aprile scorso quando ha ricevuto il premio BAFTA alla carriera (Keystone)

Abusi sessuali, Noel Clarke nei guai

L'attore britannico 45enne accusato da numerose donne con cui ha lavorato di molestie, offese e bullismo. Subito sospeso dalla BAFTA

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nuovo scandalo a colpi di presunti abusi sessuali nel cinema, stavolta nel Regno Unito. Nella bufera è infatti finito Noel Clarke, 45enne attore, sceneggiatore e regista londinese, accusato da una ventina di donne - venute in contatto con lui nell'ambiente artistico - di molestie, offese e bullismo, secondo un'inchiesta del Guardian.

Popolare Oltremanica per i ruoli in serie televisive di successo come “Doctor Who”, Clarke - sposato e padre di tre figli - ha ricevuto un Premio BAFTA (l'Academy britannica del cinema e della TV) come attore emergente nel 2009 e ne ha avuto uno alla carriera nell’edizione andata in scena pochi giorni fa, contrassegnata da una maggiore attenzione a diversità di genere e minoranze etniche.

L'attore e regista da parte sua assicura d'essere pronto a chiedere "scusa a chiunque sul lavoro si fosse sentito non rispettato o a disagio" con lui, ma nega "con veemenza qualunque misfatto o comportamento sessuale illecito". E si dice deciso a "difendere da false accuse" il proprio onore. È stato subito sospeso dalla BAFTA.

ATS/Reuters/EnCa
Condividi