La locandina di Human
La locandina di Human (human-themovie.org)

L'umanità è un'altra cosa

Dopo Parigi a Castellinaria apre il film francese "Human"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La proiezione di pre-apertura del 28esimo Festival internazionale del cinema giovane era già fissata da tempo, ma assume un significato emblematico alla luce degli efferati eccidi perpetrati poche ore prima a Parigi.

Human, del regista francese Yann Arthus-Bertrand, famoso soprattutto come fotografo ambientalista e per i suoi libri di vedute aeree, è "una raccolta di storie e immagini del mondo in cui viviamo, che ci immerge nel profondo del significato dell’essere umano. Attraverso queste storie piene di amore e felicità, ma anche di odio e violenza".

Questa la descrizione nel catalogo del festival, che prosegue così : Human "ci confronta con l’Altro, facendoci riflettere sulle nostre vite. Spaziando tra racconti di esperienze quotidiane e di vite incredibili, questi toccanti incontri ci offrono un esempio di rara sincerità e mettono in luce ciò che siamo – il nostro lato più oscuro, ma anche quello più nobile, e ciò che invece è universale."

Tantissimi volti, tantissime piccole riflessioni. Un'opera di meditazione collettiva su chi siamo, su chi vogliamo essere e su chi NON vogliamo essere, che mai come oggi sembra imprescindibile.

MZ

Dal Quotidiano:

Al via Castellinaria

Al via Castellinaria

Il Quotidiano di sabato 14.11.2015

 
 
Condividi