Il virus ferma la collezione Bührle

Annullata la mostra prevista per il 10 maggio al LAC; Badaracco: "una perdita importantissima"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Per la città di Lugano e per tutto il cantone, ma anche per la cultura, è una perdita importantissima. Era la chicca del 2020”. Il Municipale di Lugano Roberto Badaracco non usa giri di parole per commentare alla RSI la decisione di annullare l’attesissima mostra dei capolavori della collezione Emil Bührle prevista dal 10 maggio fino a fine agosto al Museo d’arte della Svizzera italiana.

Il comprensibile dispiacere del titolare del titolare del dicastero cultura, sport ed eventi della città di Lugano è ovviamente ampiamente condiviso dagli organizzatori che, con una nota stampa hanno anche fatto sapere che l'attività espositiva nelle sedi del MASI di Palazzo Reali e del LAC e della Collezione Giancarlo e Danna Olgiati, rimane sospesa fino a nuovo avviso.

CSI/Red. MM
Condividi