Le passerelle di Christo
Le passerelle di Christo (keystone)

Iseo, si smontano le passerelle

Un milione di visitatori per i “Floating Piers” di Christo sul lago bresciano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le passerelle galleggianti di Christo sul Lago di Iseo chiudono questa sera (domenica). I cosiddetti “floating piers” hanno attirato circa 1,3 milioni di persone. Ben oltre le più rosee previsioni, che stimavano l’arrivo di 500'000 turisti sulle sponde dello specchio d’acqua bresciano pronte a camminare a pelo d’acqua.

“Le persone arrivano da ovunque per camminare verso il nulla. Non per fare shopping, né per incontrare amici”, ha dichiarato con stupore lo stesso artista statunitense di origine bulgara.

Aperta il 18 giugno, la struttura – tre chilometri di passeggiata – è composta da 200'000 cubi di polietilene e 100'000 metri quadri di tessuto giallo, interamente riciclabili. La realizzazione – 15 milioni di euro - è stata finanziata dalla vendita dei modellini e degli schizzi preparatori firmati dall’artista 81enne. I costi di pulizia della zona e del dispositivo di sicurezza (decine di interventi giornalieri per malori dovuti al caldo torrido) sono però a carico dello Stato, e questo ha già suscitato il dibattito.

Come per tutte le opere di Christo, l’esperienza era gratuita.

ATS/ludoC

Dal Telegiornale del 29 giugno: il reportage dal Lago di Iseo di Nicoletta Gemnetti

Il successo di Christo

Il successo di Christo

TG 20 di mercoledì 29.06.2016

Condividi