Vanni Bianconi, nuovo responsabile del settore Cultura alla RSI.
Vanni Bianconi, nuovo responsabile del settore Cultura alla RSI. (Ti-Press)

Vanni Bianconi responsabile cultura RSI

Lo scrittore, poeta e traduttore ha ideato e diretto il festival di letteratura Babel - Entrerà in carica a inizio 2022

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È lo scrittore, poeta e traduttore Vanni Bianconi il nuovo responsabile del settore Cultura della RSI. La notizia della nomina è di oggi, mercoledì.

Vanni Bianconi è nato a Locarno nel 1977 e vive tra la città sul Verbano e Londra. Ha ideato e diretto il festival di letteratura e traduzione Babel, è tra i creatori della rivista letteraria plurilingue www.specimen.press e di progetti come i laboratori di scrittura in lingua adottiva «L’altra lingua» e il premio di scrittura «To Speak in Another Language». Ha pubblicato diversi volumi di poesia, saggi narrativi e un libro di racconti.

“Vista l’importanza della RSI per la vita culturale della Svizzera italiana e della cultura per la RSI, lo sguardo aperto sul panorama culturale nazionale e internazionale di Vanni Bianconi – attore importante della scena culturale della Svizzera italiana, e non solo – e la sua attenzione a tutte le declinazioni della cultura, sono certo, contribuiranno ad arricchire e a rinnovare la diversità dell’offerta culturale RSI”, sottolinea il direttore Mario Timbal.

“Dopo anni trascorsi vivendo e lavorando tra diversi paesi e tra lingue diverse, in vari ambiti della cultura tanto istituzionali quanto alternativi e sperimentali - commenta Bianconi - sono felice di avere l’occasione di contribuire con le mie visioni e con la mia esperienza al servizio pubblico della Svizzera italiana, in lingua italiana, in un momento in cui la radio e la televisione si stanno trasformando e ridefinendo sia a livello locale sia a livello globale.”

Vanni Bianconi assumerà il 10 gennaio 2022 la nuova funzione all'interno del Dipartimento cultura e società, diretto da Cathy Flaviano che lo ha proposto per il nuovo ruolo. “Le prime parole che mi vengono incontro, preparandomi a questo ritorno che è un nuovo inizio, sono 'precisione' e 'umiltà'. È da queste due che seguiranno le altre”, conclude Bianconi.

Qui, un'intervista a Vanni Bianconi realizzata da Claudio Moschin per tvsvizzera.it.

civi
Condividi