Gli attacchi informatici alle aziende svizzere stanno aumentando in modo esponenziale
Gli attacchi informatici alle aziende svizzere stanno aumentando in modo esponenziale (Archivio Keystone)

Boom di attacchi hacker

Le aggressioni informatiche alle aziende elvetiche stanno aumentando in modo esponenziale: 2'694 in 12 mesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli attacchi informatici alle aziende svizzere stanno aumentando in modo esponenziale: si contano almeno 2'694 aggressioni andate a buon fine nello spazio di 12 mesi (da agosto dell'anno scorso allo stesso mese del 2021), ciò che rappresenta il 56% di tutti gli episodi osservati negli ultimi cinque anni.

I numeri vengono pubblicati nell'ultimo numero del periodico Beobachter, che ha commissionato un'analisi alla società di sicurezza informatica Recorded Future. I casi in questione sono quelli cosiddetti verificati: comprendono cioè le situazioni in cui sono stati sottratti dati in computer aziendali che poi sono finiti sul darknet.

A questi vanno aggiunti quelli in cui è stato pagato un riscatto. Quanti essi siano è difficili dirlo, ma secondo gli esperti citati dal bimestrale si tratta di un numero elevato: molte società temono infatti l'apparizione sul web di dati sensibili dell'impresa stessa e dei clienti, oppure non sono in grado di rigenerare i dati sottratti.

Hackers etici e utili

Hackers etici e utili

TG 20 di lunedì 31.05.2021

 
ats/joe.p.
Condividi