Misurati 22 gradi al polo Nord

La temperatura rilevata dai satelliti europei nell’artico canadese – Nel 2020 il terzo luglio più caldo mai registrato al mondo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il satellite europeo Sentinel-3 che opera nel quadro del programma di osservazione terrestre “Copernicus” coordinato dalla Commissione europea ha rilevato l’11 agosto scorso a Eureka, nell’Artico canadese (80 gradi di latitudine nord) la temperatura più alta mai registrata cosi a nord: 21,9 gradi centigradi. La notizia è stata data venerdì.

L’osservazione è solo l’ultima di una serie di dati che indicano come la regione si stia riscaldando fino a tre volte piu della media globale, con un impatto su tutto il globo. Il 20 giugno scorso in una città russa sopra il circolo polare artico sono stati registrati ben 38 gradi. Le alte temperature hanno anche alimentato una serie di incendi.

 

Secondo il Copernicus Climate Change Service, luglio 2020 è stato il terzo luglio più caldo mai registrato al mondo, con temperature di 0,5 gradi superiori alla media.

tm/ATS
Condividi