La sonda Osiris-Rex si avvicina a Bennu
La sonda Osiris-Rex si avvicina a Bennu (keystone)

Osiris-Rex sfiora Bennu

Lo strumento della NASA, lanciato due anni fa, dovrebbe riportare sulla Terra campioni del piccolo asteroide

La sonda statunitense Osiris-Rex è riuscita ad avvicinarsi all’asteroide Bennu, un corpo celeste di appena 500 metri di diametro. La sonda preleverà dei campioni e li riporterà sulla Terra nel 2023. Osiris-Rex ha viaggiato per oltre due anni per avvicinarsi a Bennu che orbita attorno al Sole a una velocità di circa 100'000 km/h e si trova attualmente a circa 124 milioni di chilometri dal nostro pianeta.

L’Ente spaziale statunitense, la NASA, ha ricevuto un segnale dalla sonda che indica come Osiris-Rex sia oramai a “pochi passi” da Bennu, anche se l’atterraggio sull’asteroide è previsto solo fra diversi mesi.

Frattanto la sonda fotograferà, analizzerà e cartograferà l’asteroide in una prima fase di osservazione del corpo celeste. La NASA spera di poter utilizzare le immagini e il materiale che arriverà sulla Terra per meglio comprendere la formazione di questi corpi.

ATS/AFP/Swing

Condividi