Paralizzato, torna in piedi

Cellule nervose in un paziente che non camminava più a causa di una coltellata

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un uomo, paralizzato a causa di una coltellata, ha potuto recuperare l'uso delle gambe dopo aver subito un trapianto di cellule nervose. L'operazione è stata condotta con successo da un team di medici polacchi, guidata dal dottor Pawel Tabakow dell'Università di Wroclaw.

"Per me è ancora più impressionante dei primi passi dell'uomo sulla luna", ha detto il professor Geoffrey Raisman, dell'Istituto di Neurologia presso l'Università College London (UCL). "L'operazione prevede un ponte che permette alle fibre nervose di crescere sopra il vuoto", ha spiegato il professor Raisman, sottolineando che "la procedura porterà a un cambiamento storico per le persone affette da lesioni alla colonna vertebrale".

M.Ang./ATS

Dal TG20

 
 
Condividi