Il pompiere operato, come era prima delle ustioni, dopo e una volta compiuto l'intervento chirurgico
Il pompiere operato, come era prima delle ustioni, dopo e una volta compiuto l'intervento chirurgico (Reuters)

Pompiere con un viso nuovo

Realizzato con successo, a New York, il più completo trapianto di volto della storia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un team medico del NYU Langone Medical Centeer di New York ha portato a termine con 26 ore di intervento in agosto il più completo trapianto di volto mai realizzato finora. I risultati sono stati presentati ieri (lunedì) dal professor Eduardo Rodriguez, che ha illustrato tutte le novità rese possibili dai progressi della scienza dopo il 2005, anno del primo trapianto parziale, realizzato in Francia come il primo totale (del 2010).

Il dottor Rodriguez, che assistito da un'équipe di 100 persone ha realizzato l'intervento
Il dottor Rodriguez, che assistito da un'équipe di 100 persone ha realizzato l'intervento (reuters)

In particolare, volto, cuoio capelluto, orecchie e condotti uditivi (ma anche frammenti ossei, placche metalliche e viti) sono stati impiantati senza lasciare tracce sul viso stesso. Le cicatrici sono sul cranio e sul collo. Passi avanti sono stati realizzati pure nella gestione della reazione immunitaria, anche se il paziente (un ex pompiere di 41 anni) dovrà comunque prendere dei farmaci per il resto dei suoi giorni.

L'uomo non era presente all'incontro con la stampa, ma sono state mostrate le sue foto prima delle ustioni riportate durante un intervento nel Mississippi, dopo le stesse e una volta realizzato il trapianto. Ora è in grado di mangiare, anche se fatica ancora a parlare.

pon/ATS

Condividi