La lotta all'HIV dura dal 1983 quando venne identificata la causa della sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) dal Centers for Disease Control and Prevention nel 1981
La lotta all'HIV dura dal 1983 quando venne identificata la causa della sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) dal Centers for Disease Control and Prevention nel 1981 (Keystone)

Si sperimenta un vaccino per l'HIV

La International Aids Vaccine Initiative e Moderna avviano uno studio su un preparato a mRna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La tecnica innovativa dell'RNA messaggero, sulla quale si basano i vaccini anti-Covid di Pfizer e Moderna, accende la speranza di poter contrastare anche l'Aids. Un primo passo concreto è stato annunciato dalla International Aids Vaccine Initiative (Iavi) e dall'azienda farmaceutica Moderna. Hanno dato avvio a uno studio di Fase 1 sul preparato mRNA-1644. Si svolge in quattro sedi negli Stati Uniti.

 

A 40 anni dalle prime diagnosi di Aids, il traguardo di un vaccino non è stato ancora raggiunto e questa nuova strada potrebbe rivelarsi promettente, anche se gli esperti invitano alla cautela.

Saranno reclutati 56 volontari adulti sani e Hiv-negativi. Le risposte immunitarie dei partecipanti ai candidati vaccini saranno esaminate in dettaglio molecolare per valutare se gli obiettivi di risposta sono stati raggiunti. Per sicurezza, i partecipanti saranno monitorati per sei mesi dall'ultima vaccinazione.

Diem/ATS
Condividi