Starliner arrivato alla Stazione spaziale

La capsula è attraccata senza problemi alla struttura malgrado qualche piccolo ritardo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il taxi spaziale della Boeing, Starliner, è attraccato senza problemi alla Stazione spaziale internazionale (ISS). La capsula era stata ferma otto mesi per problemi tecnici, dopo un primo volo di prova fallito nel dicembre 2019 (a causa di un problema al motore principale) e il secondo tentativo fallito nell'agosto 2021 (per il blocco di alcune valvole nel sistema di propulsione).

La capsula Starliner ha raggiunto la Stazione spaziale
La capsula Starliner ha raggiunto la Stazione spaziale (keystone)

La capsula della Boeing, che punta a fare concorrenza alle navette Dragon della SpaceX di Elon Musk, era partita dal Kennedy Space Center in Florida con un carico di 360 chili di rifornimenti e materiali destinati agli astronauti in orbita.

Sul veicolo anche il manichino 'Rosie the Rocketeer' (nome ispirato a quello di Rosie the Riveter, l'icona delle donne americane durante la Seconda guerra mondiale), che con i suoi sensori ha raccolto informazioni utili a migliorare l'esperienza dei futuri passeggeri umani.

Boeing entra nell'era spaziale

Boeing entra nell'era spaziale

TG 12:30 di sabato 21.05.2022

 
ATS/ANSA/AFP/Swing
Condividi