L'applicazione sull'uomo è però lontana
L'applicazione sull'uomo è però lontana (keystone)

Una proteina contro l’obesità

Si chiama MyD88 e la sua disattivazione fa perdere peso e diminuisce il diabete di tipo 2

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Curare il diabete e l’obesità disattivando una proteina? Uno studio dell’Università cattolica di Loubain, in Belgio, ha dimostrato che è possibile.

La proteina in questione, che ha un ruolo nella regolazione del peso corporeo, è la MyD88 e fa parte del sistema immunitario dell’intestino; si è scoperto che la sua disattivazione permette di consumare più energia, perdere peso e diminuire al contempo il diabete di tipo 2.        

I ricercatori hanno reso dei topi obesi e diabetici con una dieta ricca di grassi. Poi hanno indotto una mutazioni per disattivare la MyD88 e osservato le modificazioni del sistema immunitario dell'intestino: hanno così verificato che era possibile controllare il consumo energetico e rallentare lo sviluppo del tessuto adiposo, riducendo l'infiammazione presente nell'obesità e proteggendo contro il diabete di tipo 2.

L’applicazione sull’uomo è ancora lontana, ma la scoperta dimostra come il sistema immunitario intestinale svolge un ruolo nella regolazione del peso.

ATS/ludoC

Condividi