Kevin Spacey
Kevin Spacey (keystone)

"Kevin Spacey non ha molestato Anthony Rapp"

Il verdetto della giuria di New York mette fine a uno dei processi che più ha animato il movimento del #MeToo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Kevin Spacey non ha molestato Anthony Rapp nel 1986, quando erano entrambi due attori poco noti di Broadway e Rapp aveva solo 14 anni. E' il verdetto della giuria che mette fine a uno dei processi che più ha animato il movimento del #MeToo. Spacey ha sempre respinto le accuse bollandole come inventate.

Il giudice di New York aveva archiviato parzialmente le accuse contro Spacey, chiamando i giurati a decidere solo se fosse responsabile per aver usato violenza nei confronti di Rapp e dichiarando il non luogo a procedere per l'accusa di avere intenzionalmente inflitto al ragazzo danni emotivi.

Nel corso della sua deposizione l'attore di House of Cards aveva detto di non essersi dichiarato pubblicamente omosessuale per anni, perché traumatizzato dal padre Thomas Fowler, che era razzista e omofobo.

ATS/M. Ang.
Condividi