(KEYSTONE)

Le bibite gassate nuocciono al cervello

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Consumare spesso bibite gassate altera centinaia di proteine nel cervello, provocando un effetto simile a quello di malattie come il cancro o l'alzheimer oltre che iperattività.

A sostenerlo è una ricerca dell'Università di Sydney, presentata al vertice annuale delle British Society of Neuroscience.

Gli studiosi hanno esaminato dei topi di laboratorio divisi in due gruppi: i soggetti a cui era fornita l'acqua zuccherata erano iperattivi e  un esame del tessuto preso da una parte del cervello evidenziava anche un'alterazione di almeno 300 proteine.

Questi risultati, spiega Jane Franklin, che ha svolto la ricerca, pur riguardando i roditori sono applicabili all'uomo ed mostrano che un consumo eccessivo di bevande gassate e zuccherate può danneggiare la salute psicofisica.

ATS/SC

Condividi