Più attenzione alla natura
Più attenzione alla natura (©Ti-Press)

Api sterminate dagli insetticidi

Lo scorso anno rilevate "centinaia di migliaia di intossicazioni" in Svizzera. Muschietti: "Criticità in Vallese, Ticino risparmiato"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le colonie di api hanno registrato lo scorso anno un numero insolitamente elevato di intossicazioni legate soprattutto agli insetticidi, come non succedeva da oltre 20 anni. La denuncia giunge da Apiservice, attraverso un comunicato stampa diramato mercoledì, nella quale si parla di "centinaia di migliaia di avvelenamenti".

Stando alla filiale dell’organizzazione degli apicoltori svizzeri Apisuisse, in vista della primavera "è importante sensibilizzare gli agricoltori e gli amanti del giardinaggio sull’uso corretto dei prodotti fitosanitari".

"Tali prodotti, anche in piccole dosi, possono provocare la morte immediata delle api bottinatrici oppure mettere a rischio intere colonie….; un giardino ricco di specie vegetali diverse assicura un habitat e riserve di alimenti per insetti e altri organismi, aiutando a combattere i parassiti", viene ricordato nella nota.

"In Ticino nello scorso anno non ci sono state segnalazioni, mentre si sono registrate diverse criticità in Vallese", ci spiega Carlo Muschietti del Servizio sanitario apistico.

bin/eb

Condividi