Bruciano case, ossigeno al gatto

L'incendio di alcune abitazioni in una località della Pennsylvania coinvolge pure i felini di famiglia, soccorsi con i respiratori dai pompieri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’incendio di alcune case contigue in Pennsylvania, negli Stati Uniti, avvenuto nel weekend, ha visto impegnati i pompieri locali nel salvataggio delle famiglie che occupavano gli stabili, compresi i gatti, che a loro volta hanno avuto bisogno delle cure dei soccorritori.

Il rogo si è scatenato in un edificio situato in una località dal nome che ha familiarità con il gran calore, ovvero Etna, e ha interessato appunto varie abitazioni, all’interno delle quali si trovavano, in tutto, dieci persone.

Quattro pompieri sono rimasti feriti nell’intervento, nessuno gravemente, mentre gli occupanti delle case se la sono cavata con qualche lesione di poco conto. Ma ai felini è stato somministrato ossigeno, visto che erano rimasti intossicati dal denso fumo.

EBU/EnCa
Condividi