Due falchi pellegrini contribuiscono alla sicurezza dei voli a Città del Messico
Due falchi pellegrini contribuiscono alla sicurezza dei voli a Città del Messico (Reuters)

I falchi in aiuto degli aerei

Due rapaci addestrati risolvono a Città del Messico il problema degli stormi di uccelli in volo sull'aeroporto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’aeroporto di Città del Messico combatte il problema degli stormi d’uccelli che costituiscono un pericolo per gli aerei in fase di decollo o atterraggio grazie all’impegno di altri due volatili. Madison e Ilse, due falchi pellegrini, vigilano infatti per la sicurezza di passeggeri ed equipaggi, "occupandosi" di scacciare la minaccia costituita dai tanti uccelli che svolazzano sullo scalo.

Un aereo dell’US Airways nel 2009 fu costretto ad ammarrare sul fiume Hudson a New York dopo esser stato investito da una nube di uccelli finiti nei motori. Madison e Ilse evitano proprio questo, tutti i giorni, tutto l’anno. I due falchi volteggiano sulle piste e questo basta per far sì che gli altri volatili se la squaglino impauriti.

Questi rapaci possono restare costantemente in volo anche due ore con il bel tempo e anche se il freddo di questi giorni accorcia le loro uscite, l’obiettivo è raggiunto: gli aerei volano senza nessuno stormo all’orizzonte. Oltre ai due falchi pellegrini, a Mexico City i voli sono resi sicuri pure da svariate aquile nane.

AFP/Reuters/EnCa

Condividi