Il ritorno del leopardo nero

Ripresa per la prima volta una pantera nera in Africa dopo oltre un secolo. Gli ultimi scatti furono realizzati nel 1909 in Etiopia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un leopardo nero è stato ripreso per la prima volta in Africa dal lontano 1909. Le immagini - registrate nella riserva naturale di Loisaba, in Kenya, grazie a un sistema di telecamere nascoste, piazzate dal ricercatore dello Zoo di San Diego Nicholas Pilfold - sono state pubblicate sul numero di gennaio dell'African Journal of Ecology e rappresentano la prima conferma scientifica della presenza di leopardi neri in Africa in un secolo.

L'ultima foto era stata scattata ad Addis Abeba nel 1909 ed è oggi conservata presso il National History Museum degli Stati Uniti. In Kenya, un leopardo nero in cattività era stato fotografato nel 2013, mentre altre immagini prese da un elicottero sono circolate nel 2018.

I rarissimi felini, chiamati anche pantere nere, sono il risultato di una mutazione genetica, il melanismo, paragonabile all'albinismo, che fornisce un eccesso di pigmenti e rende la pelle o la pelliccia di un animale nero.

ATS/M. Ang.

Condividi