La morte dei delfini

Sono spiaggiati a centinaia sulle coste atlantiche della Francia - La causa sarebbe da imputare alle reti a maglie strette

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

E’ una moria che ricorda quella dello scorso anno: nel 2019 nel Golfo di Biscaglia sono morti 11’000 cetacei. Scienziati e ambientalisti puntano il dito sulla pesca in alto mare e in particolare sulle reti a maglie strette che spezzano le pinne ai delfini condannandoli a morte per soffocamento. Il governo francese è corso ai ripari. Da inizio febbraio ha imposto a tutti i pescherecci di dotare le loro reti con un dispositivo sonoro capace di allontanare i delfini. I test sono in corso da poco, quindi, e per avere risultati credibili occorre aspettare. Ma i delfini sono animali intelligenti, per cui tutti sperano che impareranno presto a riconoscere il segnale sonoro di pericolo. E quindi a salvarsi.

RSI/Fran
Condividi