Scampato a morte certa
Scampato a morte certa (keystone)

Quanti uccellini uccisi

Dito puntato contro i cacciatori di frodo del bacino mediterraneo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Venticinque milioni di uccelli selvatici vengono ammazzati illegalmente ogni anno nell'area mediterranea, stando alle stime del Birdlife International. Il primato negativo va all'Egitto, con 5,7 milioni di capi abbattuti; seguono l'Italia con 5,6 milioni, la Siria con 3,9, il Libano con 2,6 e Cipro con 2,3. La palma per la più alta densità di uccisioni spetta però a Malta con 343 per chilometro quadrato contro i 19 dell'Italia. Per restare alla penisolale, le zone più calde sono il Sulcis, in Sardegna (125'000 volatili impallinati illecitamente), il Bresciano (112'000) e il delta del Po (84'000) e il 43% delle 348 specie che frequentano i cieli del "belpaese" viene cacciato senza permesso in numero significativo.

Il fringuello, nell'intero bacino considerato, è la prima vittima di doppiette, reti e trappole (2,9 milioni di esemplari) e precede nella triste classifica capinera (1,8), quaglia (1,6) e tordo bottaccio (1,2).    

Per concludere, e rivolgendosi alle istituzioni europee, l'organizzazione ambientalista fa notare che alcune razze un tempo abbondanti nel continente sono oggi in declino e che bisogna correre ai ripari prima che sia troppo tardi.

ANSA/dg

Condividi