L'esemplare è stato poi rilasciato nelle acque del fiume asiatico
L'esemplare è stato poi rilasciato nelle acque del fiume asiatico (Wonders of Mekong/Facebook)

Una razza da record

Nel Mekong un pescatore ha catturato il più grande pesce d'acqua dolce mai scoperto: una femmina di 300 chili per 4 metri - È stata battezzata Boramy

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Boramy ("luna piena" in khmer) è una femmina di pastinaca, una specie di razza gigante, che con i suoi 4 metri di lunghezza per 300 chili è appena entrata nella storia come il più grande pesce d'acqua dolce mai scoperto. Catturata da un pescatore nel Mekong, all'altezza della provincia settentrionale cambogiana di Stung Treng, è poi stata rilasciata nel fiume asiatico. La sua è una specie protetta, minacciata dalla pesca intensiva e dall'inquinamento. Per studiarne i movimenti le è stato applicato un piccolo apparecchio digitale.

 

Secondo gli esperti della fondazione Wonders of Mekong "è una scoperta incredibile" e "il più grande pesce d'acqua dolce mai documentato". Sinora il primato riguardava una cattura del 2005 in Thailandia, dove si scovò un pesce gatto da 293 chili.

afp/OCartu
Condividi