Piercarlo Rey è stato negligente e il suo errore grossolano ed evitabile. Così il procuratore Paolo Bordoli, nella sua requisitoria pronunciata giovedì al processo nei confronti di Piercarlo Rey, sotto accusa per una mastectomia eseguita sulla paziente sbagliata alla clinica Sant’Anna di Sorengo. L'eventuale corresponsabilità di altri nella vicenda, ha aggiunto il procuratore, non elimina le colpe del medico chirurgo. L'accusa ha così confermato la sua richiesta di pena: 120 aliquote giornaliere e una multa di 3'000 franchi. Secondo invece il legale difensore Renzo Galfetti, che ha chiesto l'assoluzione, il medico ha sbagliato ma poiché messo nelle condizioni di sbagliare.

Almeno tre persone sono rimaste uccise e due sono state ferite nel corso della sparatoria avvenuta giovedì non lontano da Baltimora in un centro di distribuzione di farmaci della società Rite Aid, all'interno di un parco industriale di Perryman. Lo ha reso noto la polizia. Stando a quanto riferisce la NBC, ad aprire il fuoco per prima è stata una donna, poi freddata dai poliziotti. I primi spari sono stati uditi alle 17.30 ora svizzera. La notizia non è stata confermata ufficialmente, come pure non è chiaro quante persone siano rimaste ferite nella sparatoria, avvenuta nella cittadina a una cinquantina di km da Baltimora.

"Ufficialmente non c'è nessuna prova di un'attività illegale di spie russe su territorio svizzero. Né da parte di collaboratori dell'ambasciata, né di altre autorità russe in Svizzera", lo ha dichiarato giovedì l'ambasciatore russo in Svizzera Sergei Garmonin in un'intervista alla RSI. "Tutto ciò che è stato scritto e detto si basa su supposizioni e conclusioni da parte di giornalisti che cercano di distorcere la realtà, col fine di creare tensioni che potrebbero minacciare i nostri rapporti", ha aggiunto. Nei giorni scorsi, alcune testate avevano riferito di un rapporto scottante sulle attività di spionaggio russo in Svizzera.

Mobilitazione in vista - il prossimo 15 di ottobre - per i lavoratori del settore dell’edilizia che stanno negoziando il contratto nazionale mantello. Quest'ultimo, infatti, scadrà alla fine dell’anno. Le trattative con i datori di lavoro sul piano nazionale attualmente sono in fase di stallo. E se al prossimo incontro con il padronato, il tre ottobre, non si troverà un accordo, i lavoratori incroceranno le braccia. Il giorno fissato dai sindacati UNIA e OCST in Ticino sarà il primo del paese: successivamente seguiranno dimostrazioni nella Svizzera tedesca ed in Romandia.

Un’operazione immobiliare. È questo il secondo filone dell’inchiesta che il 22 agosto ha portato in carcere l’ex-presidente dell’UDC ticinese, Paolo Clemente Wicht. La vicenda risale alla fine del 2013, quando un investitore accettò di finanziare a Wicht la ristrutturazione di tre appartamenti nel Sopraceneri. L’uomo immise nell’affare una somma compresa tra i 400 e i 700'000 franchi. Ma poi non rivide più nulla: né il capitale, né l’utile promesso. Di qui la denuncia penale sporta in gennaio, successivamente a quella della donna, ai danni della quale il 52enne avrebbe commesso malversazioni per circa sette milioni di franchi.

Il Partito socialista vuole lanciare un'iniziativa per limitare l'onere finanziario derivante dai premi di cassa malati a massimo il 10% del reddito a disposizione delle famiglie. Il testo sarà adottato solo a inizio dicembre. Questo passo toccherà infatti ai delegati del PS nel corso dell'assemblea del partito. La raccolta firme inizierà nella prossima primavera. I socialisti presentano questa iniziativa "in modo da contrastare l'immobilismo del Parlamento in materia di riforma del sistema sanitario", ha spiegato la consigliera nazionale Marina Carobbio. Il PS vuole anche un'armonizzazione delle riduzioni dei premi fra i vari Cantoni.

Un motociclista è rimasto gravemente ferito in un incidente a Zernez. In una curva a sinistra ha perso il controllo del suo veicolo ed è caduto, riportando gravi lesioni ad una gamba e ad un piede. L'uomo, dopo i primi soccorsi ricevuti sul posto, è stato trasportato in amnulanza all'ospedale di Scuol.

Nuovo passo avanti nell'elaborazione di un controprogetto all'iniziativa "Per un congedo di paternità ragionevole". Giovedì, la Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura del Consiglio nazionale ha dato il suo benestare all'idea elaborata dalla Commissione della sicurezza sociale e della sanità degli Stati che prevede per i neo papà due settimane di stop per accudire i figli. Il congedo paternità pagato dovrà essere preso nei sei mesi successivi alla nascita del figlio, in un'unica volta o sotto forma di riduzione del grado di occupazione. Il tutto verrebbe finanziato per il tramite delle IPG .

L'assunzione di stranieri che hanno conseguito un master o un dottorato nelle università cantonali e nei politecnici federali in settori con una penuria di specialisti va agevolata ulteriormente. Lo chiede il Consiglio nazionale, che giovedì ha approvato - per 143 voti a 41 - una mozione in tal senso del consigliere nazionale Marcel Dobler (PLR/SG). In particolare, secondo il testo, è necessario impedire che i giovani specialisti lascino la Confederazione perché non possono essere assunti direttamente dopo il conseguimento del titolo a causa dell'esaurimento dei contingenti. Il dossier va agli Stati.

Il Premio Ratzinger, che giunge alla sua ottava edizione, va quest'anno a due personalità: l'architetto svizzero Mario Botta e la teologa bavarese Marianne Schlosser. Il conferimento del Premio è previsto per il 17 novembre. Lo hanno annunciato, presso la Sala stampa vaticana, il cardinale Gianfranco Ravasi e padre Federico Lombardi.

BancaStato è l’ottavo miglior datore di lavoro della sua categoria in Svizzera. Lo ha stabilito lo Swiss Arbeitgeber Award, sulla base di un sondaggio rivolto ai dipendenti aziendali svizzeri. Su scala nazionale sono stati interpellati oltre 46'000 dipendenti di 140 aziende.

La pluralità linguistica è aumentata all'interno dell'amministrazione federale, ma l'italiano continua ad avere un ruolo marginale come lingua ufficiale. È quanto emerge da un'analisi presentata giovedì dal Centro studi sulla democrazia di Aarau. L'italiano, con una quota inferiore al 2%, continua ad avere un ruolo "quasi insignificante" come lingua originale degli atti legislativi .A ciò si aggiunge il fatto che gli italofoni ai vertici dell'amministrazione continuano ad essere sotto rappresentati: erano il 5,1% del totale nel 2015, a fronte di un obiettivo fissato fra li 6,5 e l'8,5%.

"L’identificazione della paziente in sala operatoria è compito del medico anestesista e del medico curante. Io ero l'unico quel giorno in sala operatoria a non avere dubbi sull'identità della paziente". Il dottor Piercarlo Rey, chirurgo a processo per aver - nel luglio del 2014 alla Clinica St. Anna - erroneamente asportato due seni a una paziente, scambiandola per un’altra, oggi in aula si difende così. Il processo è ricominciato giovedì mattina alle Assise correzionali di Lugano. Si vuole capire se - come sostiene il pp Paolo Bordoli - il dottor Rey abbia mancato nel suo dovere di identificazione della paziente.

I canoni d'acqua devono rimanere invariati a 110 franchi al chilowattora fino al 2024. Il Consiglio degli Stati ha accettato senza opposizioni quanto proposto dal Governo, ma auspica in seguito un sistema più flessibile, composto da una parte fissa e da una variabile. Una riduzione dell'aliquota massima avrebbe comportato perdite milionarie per i Cantoni di montagna, come Grigioni e Ticino. La decisione è stata salutata positivamente da Cantoni e comuni di montagna, che come il Ticino e i Grigioni, sono beneficiari di questa tassa per il diritto di sfruttamento dell'acqua.

E' ripreso oggi, giovedì, alle Assise correzionali di Lugano il processo a carico del dottor Piercarlo Rey. Il dibattimento era stato sospeso lo scorso giugno a causa di una richiesta sollevata dagli avvocati difensori, ossia che fossero ascoltati come testimoni anche i vertici della Clinica Sant'Anna, dove il chirurgo esercitava, e alcuni assicuratori. Questioni che il giudice ha respinto ritenendole irrilevanti. Il dottor Rey è accusato di lesioni colpose gravi per aver asportato erroneamente -nel 2014- due seni ad una paziente.

Impedire per un certo periodo di tempo l'iscrizione nel registro di commercio alle persone condannate per cattiva gestione o mancato pagamento degli oneri sociali. Lo chiede una mozione approvata dal Nazionale senza opposizione. Sempre più persone, secondo Bourgeois "dichiarano fallimento senza che si tratti di una conseguenza diretta di un rischio imprenditoriale mal valutato, bensì il risultato di un'insolvenza o di un indebitamento scientemente orchestrato". Nella sua risposta, la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha affermato che il Governo si sta già occupando della questione. Il dossier va agli Stati.

Il responsabile ad interim di AutoPostale Thomas Baur ha ammesso, in un'intervista apparsa giovedì sul "Blick", grossolani errori dell'impresa nei rapporti con gli autisti. "I conducenti sono stati spremuti", ha detto. Sono stati sottratti loro minuti di lavoro per risparmiare un paio di franchi. Baur, che ha assunto la direzione ad interim in febbraio dopo la pulizia ai vertici effettuata in seguito allo scandalo delle sovvenzioni, promette miglioramenti. Dopo lo scandalo delle sovvenzioni lunedì è stato reso noto che i conducenti per anni hanno ricevuto rimborsi spese e indennità più modesti del dovuto

L'America di Donald Trump ha perso un milione di posti di lavoro, quelli che aveva promesso Alibaba. Il colosso dell'e-commerce cinese, infatti, ha cancellato il programma di investimenti negli Stati Uniti che il fondatore di Alibaba, Jack Ma, aveva annunciato nel gennaio 2017 allo stesso presidente statunitense. Jack Ma ha spiegato che il programma non è più realizzabile a causa della guerra dei dazi USA-Cina. "La premessa era quella di relazioni commerciali amichevoli tra i due paesi - ha detto in un'intervista - ma questa premessa non esiste più e la nostra promessa non può essere mantenuta".

La Banca nazionale svizzera (BNS) ha rivisto al rialzo le previsioni di crescita dell’economia elvetica. Il prodotto interno lordo, sull'insieme del 2018, salirà di un valore compreso fra il 2,5% e il 3,0%. Le previsioni di tre mesi fa parlavano solo del 2%. La nuova stima sull’espansione economica è stata resa nota nell’ambito dell’esame della situazione monetaria, che avviene quattro volte all’anno. La BNS ha inoltre comunicato che manterrà invariata la sua politica monetaria. L’istituto d’emissione lascia fermo fra -1,25% e -0,25% il margine di fluttuazione del Libor a tre mesi, il principale tasso di riferimento.

Inge Schönthal Feltrinelli è morta nella notte tra mercoledì e giovedì. L'ultima regina dell'editoria internazionale, soprannominata "The queen of publishing", aveva 87 anni. Fotoreporter e poi editrice, voleva cambiare il mondo con i libri. Nella sua vita c'è la storia del Novecento italiano ed europeo. Terza moglie di Giangiacomo Feltrinelli, affiancò il fondatore della casa editrice omonima, già partigiano e attivista di sinistra e, nel marzo 1972, dopo la tragica e misteriosa morte del marito, (la prima ipotesi formulata fu che fosse rimasto ucciso mentre tentava di far saltare un traliccio), aveva difeso l'esistenza della casa editrice.

Il presidente siriano Bashar al Assad ha attribuito a Israele la responsabilità dell'abbattimento di un aereo russo sui cieli di Siria. La sera del 17 settembre scorso Mosca aveva perso il contatto radar con un aereo da guerra di tipo Ilyushin Il-20, che stava tornando alla base di Hmeymim, in Siria. A bordo c'erano 15 soldati russi. Secondo il ministero della Difesa russo l'aereo sarebbe stato abbattuto dai sistemi difensivi siriani, ma per colpa di quattro F-16 israeliani che, nel corso di un raid, si sarebbero "nascosti" dietro al velivolo russo per sfuggire alla contraerea.

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe è stato confermato per il terzo mandato, al termine delle elezioni per la presidenza del Partito liberal-democratico (LDP), ottenendo la maggioranza (553) degli 810 voti disponibili e imponendosi sul rivale, l'ex ministro della Difesa Shigeru Ishiba. Le elezioni hanno determinato anche che Abe guiderà il paese nei prossimi tre anni, fino al 2021, permettendo al premier di diventare il primo ministro più longevo del Giappone. La campagna elettorale, durata due settimane, è stata finita "poco brillante" dai notisti politici.

“Non chiedeteci cose inaccettabili che finirebbero per fare a pezzi il Regno Unito”. Lo ha affermato la premier britannica Theresa May ieri sera (mercoledì) ai suoi omologhi dell’Unione europea durante il vertice informale in corso a Salisburgo. Un riferimento, quello della premier britannica, alle richieste dell’UE sulla frontiera tra Irlanda e Irlanda del Nord, il maggiore ostacolo al raggiungimento di un accordo di divorzio. I ventisette hanno ascoltato Theresa May esporre le sue posizioni. Solo oggi – quando lei sarà già partita – ne discuteranno e decideranno quali istruzioni dare al loro negoziatore, per evitare un divorzio senza regole.

Importante scoperta scientifica dell'IRB. L'Istituto di ricerca in biomedicina (IRB) di Bellinzona, affiliato all'USI, è infatti riuscito ad accertare le cause della narcolessia, malattia rara che determina eccessiva sonnolenza diurna. La patologia, in base alle conclusioni di uno studio intrapreso dall'istituto, è determinata dai cosiddetti "linfociti T", una categoria di cellule del sistema immunitario. I ricercatori dell'IRB hanno fatto ricorso ad un metodo sviluppato nei laboratori di Bellinzona, per analizzare il repertorio dei linfociti T dei pazienti affetti da narcolessia, e scoprire così il loro ruolo nella malattia.

Per sapere cosa ne pensa il Consiglio di Stato ticinese sulla presa di posizione di lunedì scorso dell’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio in merito al rimborso spese, bisognerà attendere le prossime sedute dell’Esecutivo. In quella di oggi (mercoledì), tuttavia, una prima decisione è già stata presa: Claudio Zali, Christian Vitta, Paolo Beltraminelli e Norman Gobbi hanno deciso di sospendere l’indennità di 125 franchi al mese per le spese telefoniche come aveva fatto da inizio marzo Manuele Bertoli. Ricordiamo che il Governo lo scorso luglio aveva deciso di portare l’importo da 300 a 125 franchi mensili.

Il PPD ha lanciato una petizione per salvare l’Infocentro di Pollegio, cui il Cantone ha deciso di rinunciare a fine agosto. L’edificio, costato 12 milioni di franchi, rischia di essere abbattuto: "Un enorme spreco per semplici ragioni giuridiche e burocratiche", ha dichiarato Fiorenzo Dadò in occasione di una conferenza stampa mercoledì. L’ultimo di una serie di atti parlamentari volti a salvare la struttura è stato portato a Berna dal consigliere nazionale del partito Fabio Regazzi, che ha inoltrato un’interpellanza nella quale si chiede di valutare la cessione gratuita a enti o associazioni che già hanno espresso il loro interesse.

I terroristi islamici, con passaporto estero, presenti in Svizzera vanno espulsi verso i rispettivi Stati di origine, siano essi sicuri o meno. Lo chiede una mozione del consigliere nazionale Fabio Regazzi, accolta mercoledì dal plenum per 102 voti a 73. Per l'esponente del PPD, è paradossale che persone condannate in Svizzera per sostegno al sedicente Stato Islamico non vengano espulse, magari verso la Siria o l'Iraq, mentre stranieri perfettamente integrati provenienti dalle stesse regioni debbano lasciare il paese. Per diventare vincolante, la mozione dovrà passare anche agli Stati.

Una turista svizzera è morta mercoledì a causa della furia della tempesta Ali, che sta imperversando sull'Irlanda e parte della Scozia. La donna, di circa cinquant'anni, si trovava all'interno del suo camper nell'ovest dell'isola, quando il veicolo è stato spazzato via dalle forti folate di vento, precipitando da una scogliera. Il corpo della vittima è stato ritrovato sulla spiaggia di Claddaghduff, località sulla costa atlantica situata 300 km a ovest di Dublino. Un'altra persona è invece deceduta in Irlanda del Nord, sempre per il maltempo: si tratta di un giovane di circa 20 anni, colpito da un albero caduto in un parco nel quale stava lavorando.

La Corte d'Appello di Milano ha aggravato la pena, portandola da 6 anni a 7 anni e 6 mesi, per Roberto Formigoni, imputato per corruzione nel processo sul caso San Raffaele-Maugeri. L'ex governatore della Lombardia, ha sostenuto con successo l'accusa, ha ottenuto una serie di vantaggi, tra cui l'uso di yacht, vacanze e cene, per favorire i due enti con delibere di giunta per circa 200 milioni di rimborsi pubblici. La procura generale aveva chiesto proprio 7 anni e 6 mesi, ossia la pena massima. Pure ribadita la confisca di 6,6 milioni di euro. In caso di conferma in Cassazione, Formigoni sarà infine interdetto a vita dai pubblici uffici.

La SSR non cambia opinione, nonostante le pressioni subite da politica ed economia. I giornalisti radiofonici che lavorano nel dipartimento informazione a Berna verranno spostati a Zurigo. Lo si legge in un comunicato diramato mercoledì dall'azienda. Il Consiglio d'amministrazione si è dichiarato a favore del trasloco di una parte delle redazioni radiofoniche SRF da Berna a Zurigo. Il trasferimento di 170 postazioni di lavoro dovrebbe avvenire dalla fine del 2020. La SSR vuole rafforzare la sua presenza a Berna con nuovi progetti e portare avanti la digitalizzazione, si legge nella nota. Inoltre riduce le superfici immobiliari dell'intera azienda.

Un automobilista è stato condannato a 18 mesi di carcere senza condizionale e a una multa per aver tagliato la strada ad un altro conducente sull’autostrada A6. Il Tribunale federale ha quindi confermato la pena del tribunale bernese. I fatti sono avvenuti una sera di ottobre del 2015, quando l’uomo, alla guida di un veicolo aziendale sull'A6, ha tagliato la strada all’autista di un SUV, facendolo finire contro il guardrail. Il colpevole ha invece continuato il suo viaggio. In passato, l’uomo si era visto ritirare la patente quattro volte dal 2008 e aveva già ricevuto diverse multe.

Un 72enne, domiciliato nel canton Argovia, ha perso mercoledì la vita nel primo pomeriggio, a seguito di una caduta in Val Leventina. Lo ha reso noto la polizia cantonale con un suo comunicato. L'uomo, che stava effettuando un'escursione con una conoscente, è precipitato dal sentiero che stava percorrendo per circa 200 metri. Sul posto, oltre agli agenti della cantonale, sono intervenuti gli operatori della REGA che non hanno potuto far altro che constatare il decesso e recuperare la salma, poi trasportata ad Airolo. Per prestare sostegno psicologico, è stato richiesto l'intervento del Care Team Ticino.

I tre francesi arrestati lunedì come presunti responsabili dell’aggressione di cinque donne a Ginevra sono stati incriminati mercoledì per tentato omicidio e violenze ad Annecy. L’8 agosto di quest’anno cinque donne si trovavano all’esterno di una discoteca in centro città a Ginevra, intorno alle cinque di mattina, quando una di esse è stata colpita da un uomo. Caduta a terra, è stata presa a calci e a pugni sulla testa da più persone. Le amiche, intervenute in suo soccorso, sono state anch’esse picchiate. Gli aggressori, tutti uomini, sono poi fuggiti in auto facendo perdere le loro tracce. I tre individui sono poi stati arrestati lunedì mattina in Francia.

Un motociclista si è scontrato con un cervo mercoledì mattina a Cazis e ha riportato ferite di media entità per la conseguente caduta. Lo comunica la polizia cantonale grigionese. Il 51enne non è riuscito ad evitare l'animale, che attraversando la strada si è scontrato anche con un furgone. L'ungulato è morto.

"Siamo consapevoli che c’è un problema che deve essere risolto al più presto": Silvio Tognetti, nuovo comandante ad interim delle Guardie di confine della regione IV, descrive così l’attuale clima in seno alla corpo. Va fatta chiarezza il più rapidamente possibile, aggiunge colui che ha sostituito Mauro Antonini, sollevato dal suo incarico lo scorso 31 agosto in seguito all’apertura di un’inchiesta prima amministrativa, poi affidata alla giustizia militare. Attualmente sono quattro le persone spostate internamente (compreso Mauro Antonini): misure, spiega, che sono tutte di prassi quando è in corso un’inchiesta del genere.

Un operaio 25enne è rimasto ferito mercoledì mattina in un cantiere a Scuol: il giovane ha riportato la frattura della gamba destra, finita sotto la ruota di un camion in movimento in seguito a una caduta. L'incidente si è verificato attorno alle 10.15, secondo la polizia cantonale grigionese.

La dogana elvetica ha messo le mani su due pitoni reali che un uomo di 21 anni ha tentato di importare illegalmente in Svizzera al valico di Diepoldsau (SG). I rettili sono stati sequestrati e il proprietario dovrà pagare una multa di diverse centinaia di franchi. I doganieri hanno scoperto i due serpenti sabato a bordo del veicolo del giovane svizzero, si legge in un comunicato di mercoledì dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD). L’uomo non disponeva né di un permesso d’importazione dell’Ufficio federale di veterinaria e neppure di un certificato CITES della Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione.

Una donna di 21 anni è stata investita questa mattina da un'automobile a Neftenbach, nel canton Zurigo, ed è deceduta sul posto per le gravi ferite riportate. La vettura, proveniente da Winterthur e guidata da un 55enne, ha travolto la giovane donna in una curva. E' stata aperta un'inchiesta.

L’ex premier malaysiano Najib Razak è stato arrestato oggi, mercoledì, con l’accusa di essersi appropriato di 628 milioni di dollari provenienti dal fondo pubblico per gli investimenti 1MDB (lo stesso che provocò lo scioglimento della BSI, ndr.). Lo ha comunicato la Commissione anticorruzione del paese asiatico. Lo scandalo e le accuse di aver sottratto fondi pubblici hanno giocato un importante ruolo nella sconfitta di Razak e dei suoi alleati lo scorso maggio. Lo stesso ex primo ministro era già finito sotto inchiesta con l’accusa di essersi intascato 10 milioni di dollari.

Introduzione del concetto di micro-nido e maggiori aiuti alle famiglie e alle strutture. Sono queste le modifiche del Regolamento della legge per le famiglie presentate da Paolo Beltraminelli mercoledì a Bellinzona. L'attuazione della misura del pacchetto della Riforma cantonale fiscale e sociale avrà un impatto finanziario stimato a 24 milioni di franchi. Sono considerati micro-nidi i centri diurni con meno di 10 bambini e un’apertura regolare. Le famiglie riceveranno un aiuto universale, da 100 a 200 franchi, e gli enti potranno beneficiare di sussidi con aliquote maggiorate in caso di superamento di determinate soglie retributive per il personale.

I premi di cassa malati elvetici dovrebbero aumentare anche nel 2019, ma secondo Santésuisse si tratterà al massimo di un aumento del 3%. Molti giovani adulti approfitteranno invece di un calo dei costi, sottolinea l'associazione nazionale mercoledì. I costi della salute sembrano registrare un minore aumento. Una tregua di cui approfittare per adottare misure concrete. Quelle proposte prevedono ad esempio di abbassare i prezzi dei medicamenti. Un'altra misura proposta è l'aumento della franchigia minima per rafforzare la responsabilità individuale e l'introduzione di una tassa per i casi minori di emergenza ospedaliera.

Chi non paga i premi della cassa malati in caso di urgenza medica in alcuni Cantoni non riceve le prestazioni. Il Nazionale, per evitare casi come questi, ha deciso che in futuro saranno i cantoni e non le casse malattia a definire il concetto di urgenza medica. Il testo vuole evitare casi come quello verificatosi alla fine dell'anno scorso nei Grigioni, quando un uomo ammalato di AIDS era morto dopo che la sua assicurazione si era rifiutata di pagare l'assistenza medica. Il paziente era finito su una lista nera a causa del mancato pagamento dei premi. In questi casi sono garantiti unicamente le cure d'urgenza.

Le condizioni favorevoli che stimolano gli scambi e consistenti investimenti da parte delle imprese hanno indotto gli esperti della Confederazione a rivedere al rialzo le previsioni congiunturali per il 2018. La Segreteria di Stato dell'economia, in un aggiornamento diffuso mercoledì, valuta al 2,9% la crescita del prodotto interno lordo per l'anno in corso, a fronte del 2,4% stimato in giugno. La fase positiva in atto già da diversi trimestri dunque prosegue, sottolinea il rapporto, con effetti positivi sull'impiego e di riflesso sulla disoccupazione, che è in calo. Per il 2019, infine, le previsioni restano a un +2% per il rallentamento internazionale.

Il Parlamento è tornato nuovamente mercoledì a discutere dei profughi eritrei. Il Consiglio degli Stati ha in particolare adottato una mozione di Damian Müller (PLR/LU) che chiede di riesaminare i casi dei migranti provenienti dal paese africano e di potenziare la presenza diplomatica ad Asmara. Il lucernese ha affermato di ritenere inaccettabile che centinaia di eritrei respinti restino in Svizzera o passino alla clandestinità. Il Consiglio federale deve pertanto fare tutto il possibile per negoziare con Asmara misure che consentano i rimpatri coatti. La mozione chiede inoltre di riesaminare i casi dei 3'400 eritrei ammessi provvisoriamente.

Un suricato è nato allo Zoo di Basilea: un evento raro, verificatosi l'ultima volta dieci anni fa. Il piccolo si è mostrato all'esterno della tana per la prima volta all’inizio del mese di settembre. Non è chiaro quando esattamente il cucciolo sia venuto alla luce, indica mercoledì il parco in un comunicato. Il giardino zoologico spiega inoltre che i suricati partoriscono nascosti nei cunicoli sotterranei. Il piccolo viene ora curato da tutti e tre gli esemplari adulti, che gli insegnano gradualmente come procurarsi cibo.

I pazienti dovrebbero essere protetti meglio, in particolare contro gli errori medici. Il Nazionale ha accettato mercoledì (con 178 voti a 1) una mozione in tal senso della Commissione della sanità e della sicurezza sociale degli Stati. Il testo incarica il Consiglio federale di rafforzare la prevenzione dei danni e prevede l’introduzione di una cultura costruttiva in materia di sicurezza e di trattamento degli errori medici, un miglioramento della responsabilità civile medica e un chiarimento delle responsabilità a livello federale e cantonale. Il ministro della sanità Alain Berset aveva chiesto di respingere la mozione.

I malati cronici dovrebbero potersi procurare più facilmente canapa per uso medico. Lo chiede una mozione adottata mercoledì dal Nazionale, alla quale il Consiglio federale si è detto favorevole. Il dossier passa agli Stati. Il testo domanda una modifica delle basi legali affinché ai medici possano prescrivere canapa medica. Al momento 3’500 persone afflitte da patologie godono di questa possibilità. I benefici della canapa sono riconosciuti: stimola l'appetito e lenisce i dolori. In Svizzera, tuttavia, è ancora difficile procurarsi questa sostanza anche poiché medici devono provare che non esistono altre terapie altrettanto efficaci.

Un'auto che circolava su via Balcengo a Faido ha preso fuoco mercoledì poco dopo le 8:00. Il conducente è riuscito a fermarsi in un parcheggio e scendere prima che le fiamme si sviluppassero nella parte anteriore. L'intervento dei pompieri di Faido ha evitato la propagazione dell'incendio all'intero veicolo. Nessuno è rimasto ferito.

Un primo accordo, "per ridurre le tensioni", è stato firmato a Pyongyang dal leader nordcoreano Kim Jong-un e dal presidente sudcoreano Moon Jae-in. La cerimonia, trasmessa in diretta tv, si è tenuta alla Paekwawon State Guesthouse, luogo dei colloqui bilaterali. I contenuti del secondo round di colloqui ristretti non sono stati ancora resi noti, ma i media di Seul hanno menzionato misure e iniziative per "scongiurare scontri militari accidentali". Le due Coree hanno inoltre concordato "per la prima volta su passi specifici per la denuclearizzazione" che includono la chiusura "permanente" del sito di processamento dell'uranio di Yongbyon.

Ultimo atto al Consiglio degli Stati in merito alle modifiche apportate alla legge sulle armi volte ad inasprire il possesso e la vendita di quelle semiautomatiche. Il plenum ha tacitamente eliminato mercoledì le due ultime divergenze col Nazionale. Il dossier è pronto per le votazioni finali. A combattere la direttiva UE adottata dopo gli attentati terroristici di Parigi è stata l'UDC, secondo cui le nuove restrizioni metterebbero in pericolo la tradizione elvetica del tiro. La maggioranza del Parlamento ha accolto le nuove disposizioni giudicando la partecipazione elvetica allo spazio Schengen troppo importante -a livello di sicurezza- per metterla in pericolo.

L’annata vitivinicola che sta per concludersi con le operazioni di vendemmia in Ticino è stata buona, sia in termini di qualità che di quantità. Il raccolto sembra sarà di poco superiore al 2017 ma in media con quelli degli ultimi 10 anni. Le condizioni meteo delle scorse settimane hanno permesso di iniziare la vendemmia alla fine di agosto e sono circa 60'000 i quintali di uva che nel 2018 verranno trasformati in vino. Oltre ai vitigni tipici della regione quest’anno sono state raccolte anche delle altre varietà come il Souvignier Gris e il Muscaris, e uve provenienti da vigneti interspecifici, con maggiore resistenza alle malattie criptogamiche.

Christine Blasey Ford, prima di deporre al Senato dove è stata convocata per lunedì, chiede che l'FBI indaghi sulle sue accuse di aggressione sessuale da parte del giudice Brett Kavanaugh, nominato dal presidente statunitense Donald Trump alla Corte suprema. Anche i democratici - che temono una svolta a destra della Corte suprema se venisse confermato Kavanaugh - hanno chiesto che prima indaghi l'FBI, mentre Trump si è detto contrario. Ford ha raccontato al Washington Post che nel 1982, quando aveva 15 anni, fu spinta in una camera da Kavanaugh e da un suo compagno, entrambi ubriachi,

Le autorità russe hanno convocato martedì l'ambasciatore svizzero e la rappresentante olandese per denunciare le "accuse infondate" secondo le quali spie di Mosca avrebbero tentato di operare cyberattacchi in terra elvetica. Nel mirino vi sarebbero stati il Laboratorio di Spiez e l'Agenzia mondiale antidoping (AMA) di Losanna. All'ambasciatore Yves Rossier, il Ministero russo degli Esteri ha fatto notare che tale "retorica dello scontro" potrebbe nuocere alle relazioni fra i due Stati. Lunedì il consigliere federale Ignazio Cassis aveva parlato in merito dicendo che "per ora non c'è alcuna crisi", aggiungendo che di recente vari diplomatici russi non sono stati accreditati.

Il capo dei Servizi di sicurezza interna tedesco Hans-Georg Maassen sarà trasferito a un altro incarico e diventerà segretario di Stato al Ministero dell'Interno. Lo ha reso noto martedì il Governo tedesco al termine del vertice di coalizione a cui erano presenti la cancelliera Angela Merkel, il ministro dell'Interno e presidente della CSU Horst Seehofer e la leader SPD Andrea Nahles. Il 7 settembre Maassen aveva detto alla Bild che non vi erano prove della "caccia dell'odio" che avrebbe preso di mira gli stranieri nei giorni caldi delle manifestazioni dell'ultradestra e neonazi, esplose dopo la morte di un 35enne tedesco in una rissa con migranti.

Per l'Europa questa estate è stata la più calda dal 1910, da quando esistono dati affidabili sulle temperature. In giugno, luglio e agosto il termometro è salito di 2,16 gradi centigradi oltre la media, battendo il record del 2003. La certificazione arriva dall'agenzia statunitense di meteorologia (NOAA), secondo cui è la prima volta che nell'estate europea si raggiungono i due gradi sopra il consueto. Nei Paesi Bassi le temperature estive sono state le più elevate di sempre. Idem in Inghilterra. In Francia e Germania il periodo giugno-agosto è invece medaglia d'argento, alle spalle del 2003.

Ascona è disposta a cedere la propria parte delle isole di Brissago (un quarto) in cambio di terreni equivalenti in riva al lago sulla terraferma, che potrebbero essere usati, per esempio, per ingrandire i lidi comunali. Il resto dei terreni insulari è di proprietà di Ronco sopra Ascona e Brissago per un quarto e del Cantone per la metà. Starà ora al Dipartimento del territorio e quello dell’Educazione, della cultura e dello sport – cui competono rispettivamente la gestione delle isole e quella del parco botanico – valutare la proposta, giunta a Bellinzona via lettera circa tre settimane fa.

La scelta della futura sede delle Officine potrebbe essere sottoposta a una perizia esterna: questa ipotesi è stata ventilata dalla Commissione della gestione, che martedì ha affrontato un nuovo round di audizioni sul nuovo centro di competenza e manutenzione. Dopo che la scorsa settimana era toccato al Governo, alla Città di Bellinzona e alle FFS, ora sono stati sentiti i rappresentanti del comitato “Giù le mani dalle Officine”, della Commissione regionale dei trasporti Tre Valli e dei Comuni della bassa Leventina. Comuni e Commissione difendono la candidatura dell’area ex Monteforno. Le FFS, dal canto loro, optano per Arbedo-Castione.

Circa 800 lavoratori agricoli sono rimasti avvelenati mentre spargevano pesticidi sui campi di cotone nell'estate 2017. Venti di loro sono morti. Lo denuncia martedì l'ONG svizzera Public Eye, che segnala che tra i prodotti incriminati figura il Polo, prodotto a Monthey, in Vallese, da Syngenta. Una mozione parlamentare di Lisa Mazzone (Verdi/GE) chiede che il pesticida non venga più esportato. La multinazionale elvetica non ha ancora voluto prendere posizione. Aveva però espresso la sua inquietudine nei media indiani nell'ottobre dell'anno scorso, negando che il Polo fosse responsabile dell'ondata anomala di intossicazioni.

Scontenti dei trasferimenti, o meglio di come sono stati gestiti all’interno del corpo delle Guardie di Confine della Regione IV: affonderebbero qui le radici del diffuso malcontento che ha trovato sfogo nella lettera di protesta sottoscritta da 130 guardie. All’origine ci sarebbe il progetto creato un paio di anni fa dal 46enne responsabile del personale, oggi trasferito a Berna in attesa che la giustizia militare prima e quella amministrativa poi facciano luce sul caso. Un progetto che prevedeva la possibilità di far cambiare a rotazione i luoghi di servizio degli agenti, con il loro consenso. Sarebbe stato invece utilizzato anche a scopo intimidatorio.

Tre individui, identificati precedentemente dalla polizia ginevrina, implicati nella violente aggressione a cinque donne lo scorso 8 agosto sono stati arrestati nell'Alta Savoia lunedì mattina. È quanto riporta Le Dauphiné Libéré. Gli uomini saranno convocati dal giudice per violenza collettiva e tentato omicidio. L'8 agosto di quest'anno cinque donne si trovavano all'esterno di una discoteca, quando una di esse è stata colpita da un uomo. Caduta a terra, è stata presa a calci e a pugni sulla testa da più persone. Le amiche, intervenute in suo soccorso, sono state anch'esse picchiate. Gli aggressori sono fuggiti.

L'Agenzia Mondiale Antidoping (AMA) ha dichiarato nuovamente conforme al codice mondiale la RUSADA, ovvero l'omologa agenzia russa. A quest'ultima viene dunque tolta la sospensione scattata nel novembre del 2015 a seguito della scoperta di un sistema di doping di Stato, operato in particolare durante i Giochi Olimpici di Sochi del 2014. La sospensione aveva portato tra le tante conseguenze anche la possibilità, per gli atleti russi, di gareggiare ai Giochi soltanto con l'approvazione del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e sotto la bandiera a cinque cerchi.

La stagione del Lugano è già iniziata, non nel migliore dei modi, con la Champions League, ma ora l'attenzione passa al campionato, che per i bianconeri scatta con il debutto casalingo contro il Davos e con la trasferta a Zugo. "Abbiamo cambiato poco, ma anche mantenendo la medesima rosa, una stagione è diversa dall'altra", ha detto l'head coach Ireland. I ticinesi potrebbero dover esordire con soli 3 stranieri: è incerta la presenza di Klasen, che ha un piccolo problema ad una gamba. "Decideremo venerdì nel warm up, sarebbe inutile forzare le cose alla 1a giornata".

Il campionato dell'Ambrì si apre nel fine settimana contro Zugo e Davos, all'insegna della continuità con la passata stagione e con l'imprevisto dell'ultimo minuto, l'infortunio di Lerg e l'ingaggio di Novotny. "Chiaramente non è la situazione ideale -ha spiegato Cereda- però fa parte dello sport e ad Ambrì cerchiamo sempre di dare il massimo anche in situazioni difficili". Per i 2 match non ci sarà il sospeso Kienzle, ma potrebbe esordire il nuovo acquisto se l'iter burocratico andrà a buon fine. Unica altra incognita è l' impiego di Hofer, non ancora al top.

Per la prima volta dalla creazione della classifica mondiale FIFA, due squadre sono in testa a pari merito. Si tratta della Francia e del Belgio, che ha raggiunto i transalpini a 1'729 punti; al 3o rango vi è sempre il Brasile. La Svizzera rimane all'8o posto, con 1'598.

-Per la prima volta dalla creazione della classifica mondiale FIFA, due squadre sono in testa a pari merito. Si tratta della Francia e del Belgio, che ha raggiunto i transalpini a 1'729 punti; al 3o rango vi è sempre il Brasile. La Svizzera rimane all'8o posto, con 1'598.

Il Langnau ha comunicato di aver rinnovato il contratto con il difensore elvetico Anthony Huguenin fino alla stagione 2020-2021. Il 26enne, arrivato nella località bernese nel gennaio del 2017 dopo le esperienze in NLA con Friborgo e Bienne, ha collezionato 6 reti e 19 assist in 60 presenze con la maglia dei Tigers.

-Il Langnau ha prolungato fino al termine della stagione 2020-21 il contratto con Anthony Huguenin. Il difensore 26enne aveva raggiunto i Tigers nel gennaio 2017, proveniente dal Bienne. In 60 partite con la squadra dell'Emmental ha segnato 6 reti e fornito 19 assist.

L'Ambrì ha comunicato che l'attaccante statunitense Bryan Lerg ha avuto una ricaduta dell’infortunio subito alla caviglia sinistra. I tempi per il suo recupero sono stimati a 3-4 settimane. Per ovviare all’assenza del 32enne è stato ingaggiato il centro ceco di bastone destro Jiri Novotny, con un accordo valido fino alla pausa IIHF di inizio novembre. Il 35enne ha disputato una Olimpiade e 8 Mondiali (oro nel 2010), 193 partite in NHL (20 gol e 31 assist) e 440 in KHL (79 reti e 136 assist). Ha cominciato la stagione 2018-19 con il Plzen (schierato in CHL contro a Lugano).

Dopo la sconfitta per 4-1 contro Columbus nella prima amichevole stagionale, i Chicago Blackhawks hanno riassegnato lo svizzero di origine russa Philipp Kurashev alla sua squadra juniores, i Quebec Remparts (QMJHL). Oltre all'attaccante bernese sono stati tagliati altri 3 giocatori.

-Dopo la prima amichevole stagionale (sconfitta per 4-1 contro Columbus), i Chicago Blackhawks hanno deciso di assegnare lo svizzero di origini russe Philipp Kurashev alla sua squadra juniores, i Québec Remparts (QMJHL). Tagliati con il 18enne attaccante bernese altri 3 giocatori.

Sébastien Buemi disputerà anche il prossimo campionato di Formula E. Il 29enne vodese è stato confermato dalla propria scuderia, la Nissan e.dams, per la quinta stagione della specialità che scatterà il 15 dicembre in Arabia Saudita. Sarà affiancato dal 22enne thailandese Alexander Albon, attualmente in Formula 2.

Prima medaglia per la Svizzera ai Giochi equestri mondiali di Tryon (USA). Nel volteggio a squadre, disciplina al debutto, il gruppo Lütisburg (con il cavallo Rayo de la Luz), Lukas Heppler e Nadja Buettiker (entrambi con Acardi) sono stati battuti solo dalla Germania (26,502 punti contro 25,833). Buone nuove anche dal salto ostacoli dove, dopo la prima prova, sia Steve Guerdat sia la Nazionale rossocrociata sono in testa.

Prima medaglia per la Svizzera ai Giochi equestri mondiali di Tryon (USA). Nel volteggio a squadre, disputato per la prima volta, il gruppo Luetisburg (con il cavallo Rayo de la Luz), Lukas Heppler e Nadja Buettiker (entrambi con Acardi) sono stati battuti solo dalla Germania (26,502 punti contro 25,833). Per quel che riguarda il salto ostacoli, in testa dopo la caccia vi sono i rossocrociati. Primo a livello individuale è Steve Guerdat, in sella a Bianca, che incassa 30'000 franchi. Martin Fuchs (Clooney) è 5o e Janika Sprunger (Bacardi) 16a. Scartato il risultato di Werner Muff.

Il Lione ha firmato l'impresa della serata in Champions League. I francesi sono andati a imporsi per 2-1 in casa del Manchester City di Guardiola e guidano in solitaria il Gruppo F davanti a Shakhtar e Hoffenheim (2-2 in Ucraina). Nel Gr.E il Bayern non ha invece steccato, andando a vincere 2-0 a Lisbona contro il Benfica. Come i bavaresi, anche l'Ajax ha ottenuto i tre punti nel primo turno (3-0 all'AEK Atene). I campioni in carica del Real Madrid (Gr.G) non si sono fatti sorprendere dalla Roma, inchinatasi 3-0 al Bernabeu. Plzen e CSKA di Mosca si sono invece lasciati sul 2-2.

E' cominciata con una sconfitta l'avventura dello Young Boys in Champions League. A Berna i gialloneri sono stati battuti per 3-0 dal Manchester United. I campioni svizzeri, autori di un'ottima prima mezz'ora, sono stati condannati alla fine del primo tempo dalla doppietta di Pogba, in rete prima con un gran tiro e poi trasformando un rigore dubbio. Martial al 66' ha chiuso definitivamente i conti in contropiede. Nell'altro match del Gr.H, nonostante l'espulsione (severa) rimediata da Ronaldo al 29', la Juventus è comunque riuscita a espugnare per 2-0 il campo del Valencia. Decisivo Pjanic dagli 11m

Il Lugano ha superato il primo turno di Coppa Svizzera. Nei 1/16 la squadra di Ireland si è imposta con un netto 8-1 in casa dell'Huttwil, team di MySports League. La sfida è stata decisa dalle reti di Lapierre, Bertaggia, Morini (doppietta), Vedova, Fazzini, Walker e Chiesa (all'esordio stagionale). I bianconeri sono scesi in pista con Mueller tra i pali mentre Hofmann, Sannitz, Wellinger e Klasen sono stati lasciati a riposo. Tutte le 12 società di NL sono state promosse. La grande sorpresa è stata sfiorata dal Buelach, arresosi solo al 59' nel derby contro lo Zurigo.

Il Lugano ha comunicato di aver avviato delle discussioni per l'ingresso nell'azionariato del club di Leonid Novoselskiy, attuale presidente del settore giovanile bianconero. Le motivazioni che hanno indotto il presidente Angelo Renzetti a fare questo passo sono "l’approfondito e professionale lavoro svolto nella formazione degli allievi, la fiducia reciproca che è andata consolidandosi nel tempo e la necessità di meglio definire i rapporti e di rafforzare la società". "Ha dimostrato sul campo di essere un partner in grado di portare qualcosa di buono al Lugano", ha spiegato Renzetti.

Stan Wawrinka (ATP 88) si è qualificato per i quarti di finale del torneo di San Pietroburgo. Nel secondo turno il vodese ha estromesso in due set il russo Karen Khachanov (24), inchinatosi per 7-6 (12/10) 7-6 (7/1). Il romando è stato messo in difficoltà dal 22enne, ma ha avuto il merito di non vacillare nei momenti importanti dell'incontro. Per fare la differenza il rossocrociato ha dovuto attendere il tie-break in entrambe le frazioni: nella prima ha faticato parecchio prima di sfruttare la sesta palla set, mentre nella seconda ha chiuso la contesa con autorità.

-Il comitato esecutivo della Champions Hockey League ha deciso che dalla prossima stagione saranno invitati al torneo il campione di ogni nazione e, a seconda di quanti posti ha a disposizione ogni lega, le squadre meglio classificate dopo la regular season. Adottando questo metodo all'edizione in corso il Lugano (finalista) avrebbe dovuto lasciare il posto al Bienne (3o di RS). Finora i prescelti erano il campione, i primi due di RS e poi finalista e semifinalisti.

Il comitato esecutivo della Champions Hockey League ha apportato una piccola modifica ai criteri di selezione del torneo europeo per club. Dalla prossima stagione sarà invitato il campione di ogni nazione e, a seconda di quanti posti ha a disposizione ogni lega, le squadre meglio classificate dopo la regular season. Applicando questo metodo all'edizione in corso ci sarebbero stati cambiamenti minimi, ma uno avrebbe riguardato il Lugano (finalista), che avrebbe dovuto lasciare il posto al Bienne (3o di RS). Finora i prescelti erano il campione, i primi due di RS e poi finalista e semifinalisti.

L'Associazione Svizzera di Football (ASF) ha trovato e comunicato il nome del successore di Martina Voss-Tecklenburg alla testa della Nazionale femminile. La tedesca aveva annunciato a fine aprile la sua partenza per prendere il timone della Germania. Si tratta del 46enne danese Nils Nielsen, che lo scorso anno ha portato la selezione del suo paese alla finale dell'Euro 2017, dove è stata sconfitta per 4-2 dall'Olanda. In precedenza aveva diretto le U17 e U19 maschili di AB Copenaghen, Aalborg, FC Copenaghen e Odense. Prenderà le sue nuove funzioni il 1o dicembre 2018.

-Sui social media Rafael Nadal ha annunciato che, in accordo con il suo staff medico e tecnico, ha deciso di dare forfait per la tournée asiatica, in particolare per gli appuntamenti di Pechino e Shanghai. Il numero 1 mondiale spagnolo si era ritirato durante la semifinale degli US Open e aveva saltato la Coppa Davis a causa di problemi ricorrenti ad un ginocchio.

Ramon Betschart ha ottenuto la medaglia d'argento nella lotta greco-romana ai Mondiali juniores di Trnava, in Slovacchia. Era da trent'anni che la Svizzera non coglieva un risultato del genere a questo livello. Il 19enne sangallese è stato battuto soltanto in finale, quando si è dovuto inchinare all'iraniano Mohammadhadi Abdollah Saravi.

Scatta giovedì la fase a gruppi di Europa League 2018-19, per la quale si è qualificata una sola svizzera, lo Zurigo, che gioca nel Gruppo A con Leverkusen, Larnaca e Ludogorets. Le possibilità di chiudere tra le prime due e accedere ai 1/16 sono concrete. Il debutto sarà con gli imprevedibili ciprioti. Fra le squadre blasonate che hanno dovuto accontentarsi della meno importante delle due competizioni per club europee quest'anno non c'è l'Atletico Madrid, detentore del trofeo. Ci sono per contro due italiane, il Milan e la Lazio, due inglesi, il Chelsea e l'Arsenal, e il Siviglia.

La Camera disciplinare per il doping di Swiss Olympic ha sospeso a vita e inflitto una sanzione pecuniaria nei confronti di un tiratore non vedente. Il 38enne (il nome non è stato svelato) sarà escluso a vita da qualsiasi competizione sportiva e dovrà pagare una multa di 4'750 franchi per uso e traffico di sostanze dopanti tra il 2012 e il 2016.

Doping: la Camera disciplinare per il doping di Swiss Olympic ha sospeso a vita da ogni sport e condannato al pagamento di 4'750 fr un tiratore cieco per ripetute violazioni. Il 38enne era accusato di uso e traffico (messa in vendita sul suo sito internet) di 8 prodotti proibiti tra il 2012 e il 2016. Lotta: ai Mondiali juniores di Trnava, in Slovacchia, il sangallese Ramon Betschart (19 anni) ha ottenuto la medaglia d'argento nella lotta greco-romana. E' stato battuto in finale dall'iraniano Mohammadhadi Abdollah Saravi. Erano 30 anni che la Svizzera non saliva su un podio a questo livello.

-Niente da fare per Stefanie Voegele (WTA 73) nella partita degli ottavi di finale del torneo di Seul che la opponeva alla taiwanese Su-Wei Hsieh (29). L'asiatica, che al turno precedente aveva eliminato un'altra svizzera (Jil Teichmann), si è imposta con il risultato di 6-2 6-1. Nei due scontri diretti precedenti l'argoviese si era sempre imposta.

Il General Manager Jeff Gorton ha annunciato che i New York Rangers hanno effettuato i primi tagli. Tra gli otto giocatori che non resteranno al campo di allenamento vi è il 18enne difensore grigionese Nico Gross, che torna alla sua squadra juniores, gli Oshawa Generals (OHL).

-Il General Manager Jeff Gorton ha annunciato che i New York Rangers hanno effettuato i primi tagli. Tra gli otto giocatori che non resteranno al campo di allenamento vi è il 18enne difensore grigionese Nico Gross, che torna alla sua squadra juniores, gli Oshawa Generals (OHL).

Nel Gruppo D di Champions League hanno brillato Embolo e Derdiyok. Il 21enne ha siglato il vantaggio dello Schalke 04 nel match pareggiato 1-1 contro il Porto di Casillas (20 edizioni di CL per lui, nuovo record). Il 30enne è andato a segno su punizione nel 3-0 rifilato dal Galatasaray al Lokomotiv Mosca Il big match di giornata tra Liverpool e PSG (Gr.C) è stato vinto 3-2 dai Reds. I padroni di casa hanno deciso la sfida al 92' con Firmino. Shaqiri è entrato in campo all'85' per Salah. Nella 2a sfida del girone il Napoli si è dovuto accontentare di un punto contro la Stella Rossa (0-0 a Belgrado)

L'Ambrì si è qualificato per gli ottavi di finale di Coppa Svizzera. Nel primo turno Bianchi e compagni hanno espugnato per 5-0 il ghiaccio del Turgovia. I biancoblù, in pista con Manzato tra i pali, non hanno lasciato scampo alla squadra di lega cadetta, trovando il doppio vantaggio già nel primo tempo. A decidere la sfida sono state le doppiette messe a segno nei primi 40' da Kneubuehler e Kubalik, mentre Trisconi al 56' firmato la quinta rete. I match di martedì non hanno riservato sorprese: tutti i team di NL hanno vinto e l'unico che ha sofferto è stato il Ginevra (4-2 in rimonta a Visp).

L'Inter ha festeggiato con un successo il ritorno in Champions League. Al Meazza i nerazzurri hanno sconfitto 2-1 in rimonta il Tottenham, rispondendo con Icardi e Vecino al momentaneo vantaggio ospite siglato da Eriksen. Nell'altro match del Gruppo B il Barcellona ha battuto in scioltezza il PSV Eindhoven. Trascinati da capitan Messi, autore di una tripletta, i catalani si sono imposti per 4-0 al Camp Nou. Il girone A si è aperto con due successi in trasferta. Il Dortmund di Buerki e Akanji ha vinto 1-0 a Bruges, mentre l'Atletico Madrid ha espugnato per 2-1 il campo del Monaco di Benaglio.

-Il giocatore della Juventus Douglas Costa è stato sanzionato dal giudice sportivo con quattro giornate di squalifica in seguito allo sputo rifilato a Federico Di Francesco durante il match con il Sassuolo, valido per la quarta giornata di Serie A.

Il giocatore della Juventus Douglas Costa è stato sanzionato dal giudice sportivo con quattro giornate di squalifica in seguito allo sputo rifilato a Federico Di Francesco durante il match con il Sassuolo, valido per la quarta giornata di Serie A.

Juan Martin Del Potro (ATP 4) non parteciperà alla Laver Cup, in programma nel weekend a Chicago. L’argentino, che ha preferito rinunciare per riposarsi dopo la finale raggiunta agli US Open, nel Team World sarà sostituito dallo statunitense Frances Tiafoe (40).

-Juan Martin Del Potro (ATP 4) non parteciperà alla Laver Cup, in programma nel weekend a Chicago. L’argentino, che ha preferito rinunciare per riposarsi dopo la finale raggiunta agli US Open, nel Team World sarà sostituito dallo statunitense Frances Tiafoe (40). -Mohamed Lahyani è stato escluso dall'ATP dai prossimi tornei di Pechino e Shanghai. Il famoso arbitro svedese paga così il suo intervento a favore di Nick Kyrgios, che aveva consolato e stimolato a darsi una mossa nel secondo turno degli US Open. L'ATP ha valutato che il comportamento da "coach" di Lahyani venisse meno "alla necessaria imparzialità richiesta a un arbitro".

La SAM Massagno ha comunicato che il proprio giocatore Fabio Appavou ha deciso di lasciare la squadra per motivi di studio. L'anno scorso aveva disputato 33 incontri con la compagine sottocenerina.

La Nazionale femminile svizzera sfiderà il Belgio nella semifinale del playoff a quattro che metterà in palio l'ultimo posto riservato alle europee per i Mondiali di Francia 2019. La partita di andata si terrà venerdì 5 ottobre alle 20h30 in quel di Leuven, mentre il ritorno si disputerà martedì 9 ottobre alle 19h00 a Bienne.

Golf: una delle grandi promesse del golf femminile, la spagnola Celia Barquin Arozamena, è stata trovata morta assassinata su un green del Coldwater Links ad Ames, nell'Iowa. La 22enne, che studiava ingegneria civile all'università dello stato americano, in luglio aveva vinto l'European Ladies Amateur Championship. Per il suo omicidio è stato arrestato un coetaneo. Basket: la SAM Massagno ha comunicato che il proprio giocatore Fabio Appavou ha deciso di lasciare la squadra per motivi di studio. L'anno scorso aveva disputato 33 incontri con la compagine sottocenerina.

Grave fatto di sangue ad Ames, nello stato dell'Iowa, dove è stata assassinata la giovane promessa del golf spagnolo Celia Barquin Arozamena, recentemente qualificatasi per gli US Open. Negli Stati Uniti per completare gli studi, la 22enne è stata trovata morta sul campo da golf di Coldwater Links. L'aggressore sarebbe un coetaneo, per ora accusato di omicidio di primo grado.

All'esordio nella prima Champions League della sua storia, lo Young Boys mercoledì alle 21h00 avrà l'onore e l'onere di accogliere sul sintetico dello Stade de Suisse il Manchester United, mentre l'altra partita del Gruppo H sarà Valencia-Juventus. Reduci da una difficile vittoria in Coppa Svizzera, i bernesi non hanno mai giocato contro i Red Devils, i quali però sono stati sconfitti nelle ultime due partite UEFA disputate nel nostro paese (contro il Basilea). L'YB punterà ancora una volta sulle reti di Hoarau, fondamentale per raggiungere titolo e fase a gironi.

Jaroslav Silhavy è stato nominato nuovo selezionatore della Nazionale ceca. Il 56enne rimpiazza Karel Jarolim, sollevato dal suo incarico già settimana scorsa dopo una serie di risultati mediocri. Silhavy, ex difensore internazionale, detiene il record di partite giocate nel massimo campionato cecoslovacco prima e ceco poi.

Jil Teichmann (WTA 151) non è riuscita nell'impresa di eliminare, al primo turno di Seul, la taiwanese Su-Wei Hsieh (29), ma ci è andata molto vicina. La svizzera di origine spagnola è stata infatti sconfitta per 2-6 6-1 7-6 dalla recente vincitrice del torneo di Hiroshima. Dopo essere stata in vantaggio per 5-2 e aver avuto 2 match point sul 6-5, l'elvetica nel tie-break è crollata ed ha subito un umiliante 7/0. Negli ottavi di finale l'asiatica si troverà di fronte un altro ostacolo rossocrociato, l'argoviese Stefanie Voegele (73).

-Secondo quanto annunciato dalla Federazione russa, Maria Sharapova (WTA 24) non disputerà altre partite nel 2018. La siberiana si è ritirata dai tornei di Pechino, Tianjin e Mosca per problemi ad un polso. La sua ultima apparizione è stata negli ottavi di finale degli US Open.

-Il giudice unico della Commissione disciplinare della SFL ha respinto il ricorso del Chiasso contro la squalifica di 3 partite inflitta al suo giocatore Antoine Rey. Il 32enne centrocampista era stato espulso nella partita del 2 settembre contro il Wil per un grave gesto antisportivo nei confronti del brasiliano Silvio. Rey ha già scontato un turno in Coppa Svizzera contro il Klingnau.

Maria Sharapova ha deciso di chiudere anzitempo la sua stagione 2018: lo ha confermato il presidente della Federazione russa di tennis Shamil Tarpischev. L'ex numero uno al mondo, attualmente 24a del ranking WTA, ha infatti bisogno di ulteriore tempo per riprendersi dall'infortunio ad un polso. L'ultimo suo match è stato l'ottavo di finale perso agli ultimi US Open contro la spagnola Carla Suarez Navarro.

È stato respinto il ricorso inoltrato dal Chiasso contro la squalifica di tre partite comminata ad Antoine Rey. Il centrocampista rossoblù, espulso per un fallo di reazione nei confronti del giocatore del Wil Silvio, dovrà quindi scontare altre due giornate di stop.

-Diego Armando Maradona non ha fallito il debutto sulla panchina dei Dorados Sinaloa, squadra della seconda divisione messicana. I suoi ragazzi si sono imposti per 4-1 contro i Cafetaleros Tapachula. "Alcuni hanno detto che Maradona non sa più fare niente, ora hanno visto che ci so fare", ha dichiarato l'argentino. -Al posto dell'esonerato Karel Jarolim, la federazione ceca ha ingaggiato Jaroslav Silhavy. Il 56enne, ex difensore e detentore del record di partite giocate nel campionato cecoslovacco prima e ceco poi, ha firmato fino alla fine delle qualificazioni all'Euro 2020. Dal 2008 ha diretto 7 club di I divisione.

Diego Armando Maradona ha cominciato con un successo il suo percorso alla guida dei Dorados di Sinaloa, formazione militante nella seconda divisione messicana. I suoi uomini si sono imposti per 4-1 sui Cafetaleros Tapachula, anche se a rubare la scena al "Pibe de Oro" ci ha pensato l'ecuadoriano Vinicio Angulo che, proprio con il numero 10 sulle spalle, ha firmato una tripletta.

-Ai sedicesimi di finale del torneo di Guangzhou (Cina), la svizzera Viktorija Golubic (WTA 103) è stata sconfitta dalla serba Alexsandra Krunic (50) con il risultato di 6-4 6-3. Era il primo scontro diretto fra le due. La differenza l'ha fatta principalmente la prima palla di servizio (60% contro meno del 50%).