L'elettorato italiano si sposta sempre più a destra. E' quanto emerge dai risultati dei ballottaggi che hanno chiuso il voto per le comunali 2018 di domenica, con la Lega di Matteo Salvini e il centrodestra che avanzano un po' ovunque. Il centrosinistra del Partito Democratico, infatti, è stato travolto in Toscana ed Emilia e ha perso le storiche roccaforti di Siena, Massa, Pisa, Imola. Il Movimento Cinque Stelle (che registra consensi sia a sinistra che a destra), invece, si è affermato ad Avellino e Imola, ma ha perso Ragusa.

La Turchia si è svegliata lunedì mattina con la conferma: Recep Tayyip Erdogan, che ha superato nelle presidenziali di domenica il 52% dei consensi, resterà alla guida del paese. L'opposizione, capitanata da Muharrem Ince, si è fermata a poco più del 30% dei consensi e non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali. Una conferenza stampa è prevista a metà pomeriggio. Erdogan sarà dotato di poteri rafforzati. Cambiamenti frutto di una riforma costituzionale da lui portata avanti e adottata con un referendum l'aprile dell'anno scorso. Principalmente il testo prevede il trasferimento del potere esecutivo al presidente, che potrà nominare i ministri e vice presidente.

Il capo del Governo italiano Giuseppe Conte s'è detto veramente soddisfatto per l'esito del vertice sulla questione migratoria al quale, domenica a Bruxelles, hanno partecipato i rappresentanti di 16 paesi dell'Unione Europea. A suo dire, il dibattito è orientato nella giusta direzione. Il presidente francese Emmanuel Macron, dal canto suo, ha parlato di riunione utile, che ha permesso di scartare soluzioni non conformi ai valori comunitari. Ottimismo è stato espresso pure dal premier spagnolo Pedro Sanchez ("Abbiamo trovato punti di unione e compiuto un buon passo avanti") e dalla cancelliera tedesca Angela Merkel.

Recep Tayyip Erdogan e il suo partito AKP stanno festeggiando l'esito delle elezioni presidenziali e parlamentari che si sono tenute domenica in Turchia. Dopo il 90% delle schede scrutinate, stando a fonti televisive, il presidente conquista il 53% dei consensi. Un risultato che, se confermato, gli permetterà di scongiurare il ballottaggio con lo sfidante Muharrem Ince fermo a poco più del 30%. Gli oppositori hanno denunciato brogli anche durante le procedure di voto. L'affluenza alle urne è stata altissima: l'87%, secondo quanto dichiarato dal partito di maggioranza.

La Cina passa al contrattacco e taglia le riserve che le banche del paese devono depositare presso quella centrale, fino a 0,5 punti percentuali per alcune. Una mossa che libera oltre 100 miliardi di dollari di liquidità e che aiuterà l'economia nazionale a far fronte al suo rallentamento e all'impatto della prevedibile guerra commerciale avviata dagli Stati Uniti. La misura, stando a quanto si è appreso domenica, entrerà in vigore il 5 luglio, ovvero il giorno prima che scatti la potenziale prima tornata di dazi voluta dalla Casa Bianca.

Un giurassiano di 58 anni e un vallesano di 52 sono morti domenica sul massiccio del Mischabel, sopra Saas-Fee. I due alpinisti, partiti dalla capanna in mattinata con l'intenzione di scalare il Nadelhorn, sono precipitati per diverse centinaia di metri, stando alla polizia vallesana.

E' di tre feriti, nessuno dei quali verserebbe in gravi condizioni, il bilancio dello scontro che ha coinvolto tre auto verificatosi domenica pomeriggio a Riazzino, in territorio di Locarno. La tratta interessata, tra la rotonda dell'aeroporto e quella del cavalcavia ferroviario, è rimasta chiusa, ciò che ha creato rallentamenti.

Una moto ha tamponato un'auto domenica pomeriggio in autostrada, all'altezza di Bellinzona. Il bilancio dello scontro è di due feriti apparentemente non gravi. Entrambi sono comunque stati trasportati in ospedale per accertamenti. Chiusa la carreggiata in direzione nord, le ripercussioni sul traffico si sono protratte per un'ora.

I turchi si sono recati alle urne sabato per eleggere presidente e membri del Parlamento. I seggi si sono chiusi alle 16 ora svizzera e le operazioni di spoglio sono immediatamente iniziate. Bisognerà però attendere la serata per poter disporre delle prime indicazioni e tendenze. Nel frattempo fioccano le denunce di frodi: il principale partito dell'opposizione, il social-democratico CHP, ha reso noto che segnalazioni sono giunte soprattutto dalla provincia sud-orientale di Sanliurfa. L'area, a maggioranza curda, è presidiata dagli osservatori di diverse organizzazioni non governative proprio a causa dell'alto rischio di brogli.

Due uomini a volto coperto hanno rapinato una stazione di servizio a Niederwangen, vicino a Berna, sabato sera. Minacciato il commesso con una pistola, si sono fatti consegnare i soldi in cassa e poi sono fuggiti in bicicletta dopo aver attraversato la vicina linea ferroviaria.

Un 24enne parapendista ha perso la vita sabato pomeriggio a Pohlern, nel canton Berna. Il giovane, partito dal Moetschelealp, è precipitato dopo essersi trovato in difficoltà durante il sorvolo della zona. La morte è sopraggiunta prima che i soccorritori potessero trasportarlo in ospedale.

Una pistola laser usata da Harrison Ford nel film "Il ritorno dello Jedi", dove impersonava Han Solo, è stata battuta all'asta a New York per oltre 470'000 euro. Lo ha riferito domenica la BBC. L'arma, fabbricata in legno, era stata custodita sino ad ora dal direttore artistico della pellicola, James Schoppe (candidato all'Oscar quando usci il film). Il cimelio strappa così il record alla spada laser utilizzata da Mark Hamill (Luke Skywalker) nei primi due film della serie di "Guerre stellari", che venne venduta per una cifra superiore ai 386'000 euro.

Un 39enne residente nel cantone ha perso la vita durante un'escursione nella regione dello Salpaenner Alp. L'allarme era stato lanciato sabato sera, al mancato ritorno dell'uomo al proprio domicilio. Il corpo è stato ritrovato in una zona impervia, riferisce domenica la polizia grigionese.

Un uomo è morto sabato pomeriggio a Eschert, nel Giura bernese, in seguito a un incidente di lavoro. Il 46enne era alla guida di un carrello elevatore quando il veicolo si è rovesciato. Ha riportato gravissime ferite dopo esser stato sbalzato fuori dalla cabina. Inutile i soccorsi.

Una 70enne è morta nella notte fra sabato e domenica all’ospedale di Ginevra. Era stata investita da un tram qualche ora prima. La polizia in un comunicato ha fatto sapere che la donna ha attraversato la strada passando davanti al mezzo in movimento. E’ stata avviata un’inchiesta.

Nuovo record del mondo a Paradiso: il ristorante napoletano Verace è riuscito a sfornare 10'170 pizze in 24 ore, nella giornata (e nottata) di sabato, superando il vecchio primato di 10'065. Il giudice del Guinness World Record ha consegnato il premio, una volta terminata la missione.

Un collaboratore dei servizi segreti elvetici è stato licenziato perché visitava regolarmente dei siti internet pornografici. La notizia è stata data domenica dal SonntagsBlick. Una pratica pericolosa, che potrebbe aprire le porte agli attacchi di pirati informatici e mettere in grave pericolo la sicurezza dei dati sensibili in possesso del servizio elvetico d'intelligence. Ciò considerando soprattutto che con la nuova legge il servizio delle attività informative della confederazione ha poteri più estesi in ambito di sorveglianza elettronica.

Un uomo è stato accoltellato sabato notte in Langstrasse, a Zurigo, durante una lite. La vittima, un 29enne, è stato colpito alla parte superiore del corpo e le ferite riportate, giudicate medio-gravi, ne hanno reso necessario il ricovero. La polizia ha soccorso il giovane, ma i due altri protagonisti della vicenda sono fuggiti.

Sempre più condanne nei confronti di chi tratta male gli animali. Lo dice l’Ufficio federale di statistica: lo scorso anno i tribunali preposti ne hanno emesse 474, vale a dire il triplo rispetto a dieci anni fa. Secondo la fondazione che difende i loro diritti, "Tier im Recht", le persone ormai hanno una sensibilità diversa su questo tema e di conseguenza denunciano più facilmente i casi. Come si legge sulla SonntagsZeitung, i giudici hanno stabilito che l’82% delle persone processate hanno agito con premeditazione. Hanno però optato per pene non troppo severe.

Una locanda in disuso, trasformata in alloggi, è stata completamente distrutta da un incendio la scorsa notte a Zaeziwil, nel canton Berna. Le 21 persone che si trovavano nell'edificio sono rimaste illese, indica la polizia cantonale in una nota. I danni ammontano a diverse centinaia di migliaia di franchi.

Nuove proteste in Nicaragua contro il Governo. Nei disordini sono morte 7 persone, fra cui un bimbo di un anno. I disordini sono riesplosi dopo che la Commissione interamericana dei diritti umani ha presentato all'Organizzazione stati americani un rapporto che accusa l'Esecutivo di gravi violazioni dei diritti umani.

"Nell'Unione Europea ci sono Governi come quello italiano che stanno facendo politiche anti-europee e dove l'egoismo nazionale è più diffuso". Lo ha detto il premier socialista spagnolo, Pedro Sanchez, in una intervista rilasciata al quotidiano El Pais. Secondo Sanchez, però, "questo ha anche a che fare con la mancanza di solidarietà dimostrata in precedenza dall'UE nei riguardi di un paese che ospita già mezzo milione di esseri umani provenienti dalle coste libiche". In merito all'attracco dell'Aquarius il premier ha specificato: "Noi non saremo insensibili a queste tragedie umanitarie, ma è evidente che la Spagna non può rispondere da sola".

Le donne festeggiano in Arabia Saudita: dalle 24 di sabato è caduto il divieto che impediva loro di mettersi al volante. Ora sarà invece possibile fare la patente; non solamente per l'automobile, ma anche per camion e motociclette. Il paese arabo era l'ultimo al mondo a non riconoscere ancora questo diritto alle donne, che finora dovevano affidarsi a mariti, fratelli o autisti per svolgere le mansioni di tutti i giorni. Una svolta storica era stata annunciata lo scorso settembre nell'ambito dell'ambizioso programma di riforme sociali e economiche promosso dal principe ereditario Mohammed bin Salman per modernizzare il Regno, che è fra i paesi islamici più conservatori al mondo.

Seggi aperti in Turchia per le elezioni presidenziali e legislative anticipate: 60 milioni le persone chiamate alle urne. Erdogan, per evitare il ballottaggio tra due settimane, ha battuto Istanbul palmo a palmo con una dozzina di comizi in cui ha ricordato le grandi opere e i progressi realizzati nei 15 anni in cui è stato alla guida del paese. Lo sfidante, Ince (socialdemocratico del CHP), non è stato da meno, promettendo grandi cambiamenti. I partiti si sfidano pure per i 600 seggi del Parlamento, dove cruciale sarà il voto curdo. Se l’HDP di Demirtas dovesse superare il 10%, Erdogan potrebbe perdere la maggioranza assoluta.

Il ministero statunitense della Salute ha creato venerdì una cellula speciale per ricongiungere i bambini alle famiglie da cui sono stati separati. Con la politica di "tolleranza zero", dall'inizio di maggio, oltre 2'300 bambini e giovani migranti sono stati separati dai loro genitori al confine con il Messico. Una pratica, quella messa a punto dall'amministrazione Trump, che è stata aspramente criticata anche dai repubblicani. Malgrado il decreto firmato mercoledì dal presidente americano, che ha messo fine alle separazioni sistematiche, la confusione regna e soltanto 500 bambini circa sono stati ricondotti alle proprie famiglie.

Sono 130 i laureati in architettura all'Accademia di Mendrisio che hanno ricevuto sabato il loro diploma. Si tratta di 65 ragazze e 65 ragazzi provenienti da 18 nazioni. Le statistiche dicono che nove su dieci troveranno lavoro, e più nello specifico, tre su quattro nell'ambito della progettazione. Tuttavia il rischio di essere sottopagati è reale, anche se un anno fa è stato sottoscritto un contratto collettivo. "E' un lavoro duro che ha una debolezza, ovvero l'atto creativo. E di questo qualcuno se ne può anche un po' approfittare", ha detto il direttore Riccardo Blumer.

Un motociclista ha perso la vita sabato mattina a Ulrichen. L'uomo, un solettese di 57 anni, è finito contro un'auto mentre percorreva la strada del Furka. La polizia vallesana specifica che la morte è sopraggiunta prima che i soccorritori potessero trasferire lo sfortunato in ospedale.

Decine di migliaia di persone hanno invaso il centro di Londra sabato, in corrispondenza col secondo anniversario del voto che ha sancito l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea, per chiedere un nuovo referendum. Sul palco a Parliament Square, oltre ad alcuni politici e a un reduce della Seconda Guerra mondiale 96enne, è salita anche la giovane imprenditrice Gina Miller, finita sotto i riflettori per aver cercato di riportare la questione sui banchi del Legislativo. Stando ai risultati di un sondaggio pubblicati la vigilia, il 48% della popolazione è del parere che vada organizzata una seconda consultazione, mentre il 25% si oppone.

Una ciclista 15enne ha riportato ferite gravi sabato pomeriggio dopo essersi scontrata con un'auto che circolava regolarmente all'incorcio tra Via Caponelli e Via San Martino nel quartiere locarnese di Solduno. Soccorsa dal personale del SALVA, la ragazza è poi stata affidata all'equipaggio della REGA. La sua vita non è comunque in pericolo.

"Penso sia importante che si scelga una figura giovane, che abbia una visione del cinema di oggi". Così Frédéric Maire immagina il futuro direttore artistico del Locarno Festival dopo il passaggio di Carlo Chatrian a Berlino. "Non dico che dev’essere per forza uno straniero, ma nel nostro mondo penso che l’internazionalità dell'evento debba rimanere centrale un po’ a immagine e somiglianza della nostra nazionale di calcio", precisa. In un'intervista alla RSI, Maire, già direttore della rassegna e oggi a capo della Cineteca svizzera, ammette di avere in mente "tanti nomi", ma per il momento non intende svelarli.

Emmanuel Macron s'è detto favorevole a sanzioni finanziarie nei confronti dei paesi dell'Unione Europea che si rifiutano d'accogliere i rifugiati. Secondo il presidente francese, che s'è espresso sabato dopo aver incontrato a Parigi il nuovo premier spagnolo Pedro Sanchez, non ci possono essere nazioni che beneficiano massicciamente della solidarietà comunitaria e che poi si mostrano egoiste quando si tratta di dare ospitalità ai migranti. Da Roma ha replicato il vicepremier Matteo Salvini, che all'"arrogante" inquilino dell'Eliseo ha fatto notare quanto l'Italia abbia fatto finora, domandandogli di mostrare altrettanta generosità.

Carlo Alberto Capella, già numero tre della diplomazia vaticana, è stato condannato a cinque anni di carcere, a 5'000 euro di multa e al risarcimento delle spese processuali dal Tribunale dello Stato pontificio per detenzione, cessione e trasmissione di materiale pedopornografico. L'accusa aveva chiesto cinque anni e nove mesi oltre al pagamento di 10'000 euro. La difesa aveva domandato il minimo della pena, tenuto conto di un comportamento che non è indice di pericolosità, ma frutto di una crisi esistenziale. Il prelato ha detto d'essere dispiaciuto e pentito e di voler continuare il percorso terapeutico.

I delegati dell'Unione democratica di centro, in assemblea nel canton Neuchatel, hanno votato all'unanimità in favore della nuova legge sulla sorveglianza degli assicurati, che prevede una base legale per consentire di spiare chi è sospettato di abusi. Misura difesa anche da Ueli Maurer, il quale, a sostegno, ha ricordato che le spese sociali non cessano di aumentare. "Se non s'interverrà, l'AVS fallirà entro il 2032", ha affermato il consigliere federale. Ha ottenuto il consenso generale pure l'iniziativa popolare per l'autodeterminazione e si è insistito sul fatto che il Governo sia obbligato ad applicare quella sull'immigrazione di massa.

Tifo sì, ma non sempre pacifico. A Zurigo dopo il fischio finale che ha sancito la vittoria della Svizzera sulla Serbia, si sono verificati diversi disordini. Sei persone sono rimaste ferite, due delle quali hanno dovuto essere ricoverate all'ospedale perché colpite alla testa. Sono stati segnalati anche diversi lanci di oggetti contundenti contro automobili in marcia e contro gli agenti. A Basilea un tifoso "armato" di una bandiera dell'Albania è stato accoltellato un gruppetto formato da 3-4 persone. Il 31enne è stato portato al pronto soccorso da un amico per medicare la ferita alla gamba.

Pensionamento a 60 anni, adeguamento salariale e contratto collettivo senza ritocchi svantaggiosi per il personale: sono le principali rivendicazioni degli oltre 18'000 edili scesi in piazza sabato a Zurigo su invito dei sindacati Unia e Syna. La Società degli impresari costruttori ha lanciato un vero e proprio attacco frontale, sostengono le organizzazioni di categoria, esigendo la riduzione degli stipendi, termine di rescissione più corti, settimana di 50 ore e quiescenza a 62 anni. Esattamente il contrario di ciò che chiedono i lavoratori, pronti perciò a ricorrere anche all'arma dello sciopero.

"Diplomaticamente e politicamente maldestro". Così il presidente del partito socialista Christian Levrat ha definito, davanti ai delegati riuniti per l'assemblea annuale, il discorso relativo all'Agenzia dell'ONU per i palestinesi e alla politica europea della Svizzera del consigliere federale ticinese Ignazio Cassis. Nel suo discorso da Losanna, il presidente Levrat ha poi affrontato anche il dossier della riforma fiscale, spiegando che il PS potrebbe indire un'assemblea straordinaria per l'eventuale lancio di un referendum a fine settembre. La consigliera federale Simonetta Sommaruga è invece intervenuta a favore della parità salariale uomo-donna.

Il principio della libera circolazione non va toccato, stando alla risoluzione approvata dai delegati del Partito liberal-radicale, riuniti sabato ad Airolo. I problemi legati all'immigrazione non si risolvono denunciando l'intesa con l'Unione Europea, ha osservato la vicepresidente Isabelle Moret. Un parere, quello della consigliera nazionale vodese condiviso da 223 presenti su 228. Alla richiesta di fornire spiegazioni sulle misure d'accompagnamento, il capo del Dipartimento degli affari esteri Ignazio Cassis ha detto che sono intoccabili e che la linea rossa fissata da Berna per l'accordo istituzionale con Bruxelles sarà rispettata.

Sono oltre 400 i migranti tratti in salvo sabato mattina in tre diverse operazioni avvenute al largo delle coste spagnole. La Spagna è la terza porta di entrata in Europa, dopo l’Italia e la Grecia. La maggior parte, 262 persone, è stata salvata non lontano da Gibilterra e accompagnata ai porti di Tarifa e Barbate. Intanto non è stata ancora trovata una soluzione per la Lifeline, la nave della ONG tedesca che dopo aver imbarcato 239 migranti al largo della Libia non sa dove poter approdare. Come per l’Aquarius, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha vietato l’attracco, così come Malta.

Un tifoso, "armato" di una bandiera dell'Albania, dopo la vittoria di venerdì sera della nazionale svizzera, è stato accoltellato a Basilea Città. La polizia ha comunicato sabato che la vittima è stata aggredito da tergo da 3-4 persone. Il 31enne è stato poi portato al pronto soccorso da un amico per medicare la ferita alla gamba.

Un’esplosione è avvenuta durante un comizio politico ad Addis Abeba. Le autorità, che inizialmente parlavano di diversi morti e feriti, hanno poi precisato il bilancio: ci sarebbero 83 persone ferite, ma nessun morto. La deflagrazione è avvenuta poco dopo un discorso pronunciato dal primo ministro. Abiy Ahmed ha dichiarato che si è trattato di un attacco contro la sua politica di unità nazionale. Il premier ha prestato giuramento in aprile. E' il primo esponente dell’etnia oromo a ricoprire questo incarico. Ha sorpreso il suo popolo quando questo mese ha affermato di essere pronto a mettere in atto integralmente l’accordo di pace con l’Eritrea firmato nel 2000.

Un 19enne residente a Villa di Chiavenna (Sondrio) è morto in un incidente stradale venerdì sera a Chiavenna. I due amici di 17 e 18 anni che erano in auto con lui sono rimasti feriti, uno in modo grave. La loro auto, per cause che la polizia dovrà chiarire, si è ribaltata subito dopo aver affrontato una curva sulla statale 37 del Maloja.

Aveva detto di non aver nulla da dichiarare, ma in verità stava tentando di entrare in territorio italiano con 82'500 euro in banconote da 500. Un uomo di origine araba è stato fermato e sanzionato dai militari del gruppo della guardia di finanza di Ponte Chiasso,in collaborazione con i funzionari doganali durante controlli di rito al valico turistico di Como-Brogeda. A distanza di poche ore, un’altra auto è stata fermata con a bordo tre sudcoreani. Il terzetto diretto in Svizzera aveva a bordo 170'000 euro non dichiarati in tagli da 500 e 100 e anche uno zainetto in cui erano stati nascosti altri 152'000 euro, 71'100 sottoposti a sequestro amministrativo.

Kim Jong-pil, ex primo ministro sudcoreano e fondatore dei servizi segreti nazionali, è morto all’età di 92 anni. Era considerato uno dei politici più influenti nel paese tra il 1980 e il 1990. Fu lui negli anni Sessanta a organizzare negoziati confidenziali per appianare le relazioni con il Giappone. Era malato da tempo.

La centrale nucleare di Goesgen, nel canton Soletta, è stata riattivata al termine della revisione annuale avviata il 2 giugno. "Nel corso delle ispezioni non è emerso nulla che metterebbe in discussione un'attività sicura", ha comunicato sabato l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN). La centrale ha quindi ottenuto il via libera per la sua rimessa in funzione: 36 dei 177 elementi combustibili all'interno del reattore sono stati sostituiti. Durante il ciclo produttivo di 338 giorni, la struttura ha prodotto 8,1 miliardi di chilowattora. Ciò rappresenta il 13% del fabbisogno di elettricità in Svizzera.

Ciò che resta di una delle più grandi città costruite in adobe (impasto di argilla, sabbia e paglia essicata) - Chan Chan in Perù - non smette di sorprendere: gli archeologi hanno infatti riportato alla luce gigantesche pitture murali risalenti all'età precolombiana. "Chan Chan è incredibile, sotto ogni mucchietto di terra c'è una nuova piccola scoperta che ci sorprende", ha dichiarato recentemente la ministra della cultura peruviana, Patricia Balbuena. Questa volta a stupire sono appunto i dipinti murali, che raffigurano delle scacchiere e delle onde in rilievo. Le pitture si trovano in un corridoio largo sei metri e lungo circa 50.

Assemblea dei delegati sabato per Unione democratica di centro, Partito liberale radicale e Partito socialista. UDC e PS si riuniscono in Svizzera romanda, rispettivamente a Bugnenets e a Losanna. Mentre il PLR ha fissato l’incontro ad Airolo. Sarà presente pure il consigliere federale Ignazio Cassis che affronterà il tema della politica europea, leitmotiv dell’intero incontro. I democentristi, che potranno a loro volta contare sulla partecipazione di Ueli Maurer, affronteranno la questione della lotta contro gli abusi. I socialisti invece con Simonetta Sommaruga si concentreranno soprattutto sulla politica climatica.

Johnny Depp ha sperperato una fortuna da 650 milioni di dollari. Lo scrive Rolling Stone, specificando che quasi tutti i guadagni ottenuti da film con incassi miliardari sono andati in fumo. L'articolo intitolato "The Trouble With Johnny Depp" (Il guaio di Johnny Depp) porta la firma di Stephen Rodrick e in esso si fa un resoconto anche delle vicissitudini legali a cui continua ad andare incontro l'attore dopo aver fatto causa a The Management Group, la società che curava la sue finanze, per frode, tra le altre cose. Il gruppo gli ha fatto a sua volta causa sostenendo che le sue accuse sono false e tirando in ballo le sue abitudini da spendaccione.

Un uomo di 73 anni dato per disperso da mercoledì nel Lago Nero, nel canton Friburgo, è stato ritrovato senza vita venerdì a diversi metri di profondità, dopo due giorni di ricerche. Era caduto in acqua dalla sua tavola per motivi ignoti. Secondo la polizia, potrebbe essere rimasto vittima di un malore.

Sono oltre mille le vittime dei naufragi nel Mediterraneo nei primi sei mesi del 2018. Lo rende noto l'Agenzia delle Nazioni unite per i rifugiati. L'UNHCR denuncia la cifra "scioccante" e invoca un piano internazionale per i salvataggi in mare che "non è mai stato così urgente". Dall'inizio di questa settimana l'UNHCR stima che circa 220 persone siano annegate al largo delle coste libiche mentre tentavano di attraversare il Mediterraneo dirette in Europa, mentre gli Stati si accapigliano sulle sorti dei superstiti. L'Agenzia riferisce che martedì scorso, l'ennesima imbarcazione si è capovolta al largo delle coste libiche.

I carabinieri di Gioia Tauro hanno arrestato venerdì un 32enne calabrese accusato di tentata rapina e tentato omicidio nei confronti di un turista svizzero di 54 anni. Giovedì a Marina di Rosarno, dopo che quest'ultimo lo aveva ripreso mentre scaricava illegalmente dei rifiuti lungo le rive di un fiume, aveva assalito il cittadino elvetico e lo aveva picchiato per sottrargli il cellulare. In seguito, lo aveva investito con la sua auto e si era dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce. La vittima, ricoverata in ospedale con ferite di media gravità, ha però potuto fornire immagini e testimonianza utili all'identificazione dell'aggressore.

Gli operai edili chiedono migliori condizioni contrattuali in vista del rinnovo, ma le posizioni del padronato sono molto distanti. "Non possiamo più andare avanti così e non abbiamo ancora raggiunto un accordo", replica ai microfoni del Radiogiornale RSI Gian-Luca Lardi, presidente della SSIC. "Il prepensionamento è un ostacolo da superare, bisogna lasciare le posizioni ideologiche e trovare soluzioni pragmatiche", sostengono gli impresari costruttori, che negano di voler chiedere nel nuovo contratto un aumento delle ore di lavoro. La richiesta è piuttosto quella di una maggiore flessibilità.

La repressione delle manifestazioni di protesta antigovernative delle ultime settimane in Nicaragua è salito a 212 morti (25 in più del precedente rapporto stilato dalla Commissione interamericana dei diritti umani), 1'337 feriti e 500 persone ancora in detenzione. Al capo di Stato Daniel Ortega si chiede una soluzione pacifica alla crisi.

La Industrial and Commercial Bank of China (ICBC), il maggior istituto finanziario al mondo in termini di bilancio con oltre 450'000 collaboratori, ha inaugurato la sua succursale zurighese a due passi dalla Paradeplatz. Alla cerimonia ufficiale svoltasi giovedì sera hanno partecipato tra gli altri il capo del Dipartimento federale delle finanze Ueli Maurer, il presidente della direzione della Banca nazionale svizzera Thomas Jordan e rappresentanti dell'ambasciata di Cina nella Confederazione. ICBC è il secondo istituto di credito cinese ad aprire una sua rappresentanza in città, dopo quella della China Construction Bank inaugurata nel 2016.

L'OPEC, l'organizzazione che raggruppa i paesi esportatori di petrolio, ha raggiunto venerdì nella riunione semestrale un accordo unanime che prevede un aumento nominale della produzione di greggio di un milione di barili al giorno, così da rispondere alla forte domanda. La riduzione di due anni fa aveva fatto risalire i prezzi.

Unia e Syna sono tornati a chiedere la pensione a 60 anni e un aumento salariale "decente" per chi lavora nel settore delle costruzioni, il cui contratto collettivo scadrà a fine 2018. Il fatturato del ramo è progredito del 30% e con meno personale, hanno sottolineato venerdì i due sindacati, facendo pure notare che in tal modo la pressione sui cantieri è enormemente aumentata. E' quindi chiaro che gli operai hanno bisogno e meritano una convenzione che offra maggiore protezione. Si tratta, soprattutto, di limitare l'impiego temporaneo, la cui quota in un anno è aumentata del 20% fra gli ultracinquantenni, offrendo a costoro più garanzie.

Sei svizzeri di età compresa tra i 22 e i 34 anni e un siriano 23enne sono stati arrestati in seguito agli scontri dello scorso 19 maggio, scoppiati nei dintorni dello stadio San Giacomo dopo la partita di calcio fra Basilea e Lucerna. Lo ha comunicato il Ministero pubblico di Basilea Città dopo aver analizzato i video della sicurezza.

Una 68enne è stata gravemente ferita, venerdì mattina a Gossau, da un uomo che l'ha accoltellata. Il presunto aggressore, un 64enne, è fuggito in automobile ma è stato arrestato nel pomeriggio a Wartau. Secondo la polizia sangallese, potrebbe trattarsi di un delitto passionale. Entrambi sono cittadini svizzeri.

Il funzionario del Dipartimento sanità e socialità, finito sotto inchiesta per reati di natura sessuale, non ci sta. Attraverso il suo legale, Romina Biaggi, giovedì ha impugnato la decisione del Consiglio di Stato, che agli inizi di giugno lo aveva sospeso (con stipendio) a seguito dell’inchiesta avviata dal ministero pubblico. Il ricorso inoltrato al Tribunale cantonale amministrativo si basa innanzitutto sul fatto che l’uomo contesti integralmente le accuse ipotizzate dalla procura, secondo la quale, in passato, avrebbe abusato di due minorenni. Gli episodi contestatigli risalgono inoltre ai primi anni Duemila.

Il prossimo direttore artistico della Berlinale sarà Carlo Chatrian dal 2012 alla guida del Festival del film di Locarno. L'ufficializzazione della sua nomina è giunta venerdì pomeriggio dalla ministra della cultura tedesca Monika Gruetters. Avrebbe avuto la meglio tra una quarantina di candidati. Trovano così conferma le anticipazioni dei media tedeschi che fin dal marzo 2017 davano il 47enne valdostano in pole position per la successione a Dieter Kosslick, il cui contratto scade nel 2019. Locarno dovrebbe annunciare il suo prossimo direttore martedì prossimo. Entrerà in carica subito dopo la 71esima edizione.

La Turchia ha negato l'ingresso nel suo territorio a due osservatori dell'Assemblea parlamentare dell'OSCE, che avrebbero dovuto arrivare in occasione del voto anticipato di domenica e che accusa di essere "sostenitori dei terroristi del PKK". Si tratta di un deputato tedesco della Linke e di un ecologista svedese.

E' stata pubblicata la nuova classifica ATP, che conferma il cambio al vertice tra Roger Federer e Rafael Nadal. Lo spagnolo ripassa in testa con 8770 punti, 50 in più dello svizzero, che facendosi sconfiggere domenica in finale a Halle ne ha persi 200. Per l'iberico quella che inizia è la 178a settimana quale numero 1 mondiale. Sarà difficile per il basilese recuperare velocemente la vetta: a Wimbledon deve difendere 2000 punti (quelli conquistati lo scorso anno con la vittoria), mentre il maiorchino solo 170 (nel 2017 fu estromesso agli ottavi dal lussemburghese Gilles Mueller).

Lo scontro tra le due favorite della vigilia del Gruppo H, sconfitte all'esordio, si è chiuso sul 3-0 a favore della Colombia sulla Polonia, che è così la prima selezione europea eliminata dai Mondiali. Lewandowski e compagni infatti restano fermi al palo, senza più la possibilità di entrare nelle prime due del girone. Si rilanciano invece i sudamericani, che si giocheranno nello scontro diretto con il Senegal il passaggio agli 1/8 Los Cafeteros, passati in vantaggio al 40' con Mina, hanno meritato il successo, reso rotondo dai punti nella ripresa di Falcao e Cuadrado.

Il Lugano ce l'ha fatta a chiudere la regular season vincendo tutti gli incontri. Nel 21o e ultimo turno gli Sharks hanno superato per 13-5 il Winterthur, centrando il 21o successo. Miglior marcatore Paolo Bortone (3 reti).

Basket 3x3: chiudendo al terzo posto il torneo di qualificazione di Andorra, la Svizzera (con il ticinese Westher Molteni) si è qualificata per la fase finale dei Campionati Europei che si svolgerà in settembre a Bucarest. Pallanuoto: il Lugano ce l'ha fatta a chiudere la regular season vincendo tutti gli incontri. Nel 21o e ultimo turno gli Sharks hanno superato per 13-5 il Winterthur, centrando il 21o successo. Miglior marcatore Paolo Bortone (3 reti).

La selezione rossocrociata ha conquistato il pass per gli Europei di basket 3x3. Il team formato dal ticinese dei Lugano Tigers Westher Molteni, da Gilles Martin, Marco Lehmann e Natan Jurkowitz si è classificato terzo nel torneo di qualificazione svolto in queso fine settimana ad Andorra e parteciperà dunque alla fase finale della competizione continentale in programma a Bucarest dal 14 al 16 settembre.

Marin Cilic (ATP 6) ha vinto il suo primo titolo della stagione battendo Novak Djokovic (22), che era al suo primo ultimo atto da un anno a questa parte, per 5-7 7-6 (7/4) 6-3 in finale al Queen's. Il 29enne croato aveva già vinto questo torneo di Londra nel 2012. Il serbo, che ha sprecato pure un match ball nella seconda frazione, dovrà ancora aspettare per tornare a trionfare. In campo femminile la ceca Petra Kvitova ha difeso il titolo a Birmingham, mentre la 30enne tedesca Tatjana Maria ha fatto sua la prima finale della carriera vincendo a Maiorca.

Senegal e Giappone si sono lasciate sul 2-2 nella prima partita della 2a giornata del Gruppo H al termine di una partita dove a turno le due selezioni hanno avuto in mano il gioco. Gli africani sono passati due volte in vantaggio, ma gli asiatici sono stati in grado di recuperare in entrambi i casi. Le due formazioni sono in testa a braccetto alla classifica. Passati in vantaggio con Mané, i Leoni della Teranga sono stati raggiunti da Inui, trascinatore della squadra del Sol Levante, autore pure dell'assist a Honda per il definitivo pareggio dopo il punto di Wagué.

La FIFA, dopo aver aperto sabato sera un'inchiesta su Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri, domenica nel tardo pomeriggio ha fatto sapere di avere messo sotto osservazione pure il festeggiamento di Stephan Lichtsteiner. Il capitano ha esultato nella stessa maniera dei suoi due compagni di squadra, facendo con le mani il segno dell'Aquila bicipite della Grande Albania. La regola numero 12 definisce come "comportamento antisportivo" l'esultanza "con gesti provocatori". L'articolo 54 (sanzioni), in caso di colpevolezza, parla di due giornate di squalifica e almeno 5'000 franchi di multa.

Lewis Hamilton non ha avuto nessun problema per vincere sul circuito di Le Castellet, di ritorno nel calendario di Formula 1 dopo 28 anni. Il britannico, con il suo 65o successo della carriera, torna di nuovo in vetta alla classifica generale. Sebastian Vettel si è infatti accontentato del 5o posto, dopo aver speronato alla prima curva Valtteri Bottas, e si è visto quindi superare nella graduatoria dal campione in carica. Per quanto concerne le Alfa Romeo Sauber, Charles Leclerc, partito dall'8a piazza, ha conquistato un altro punto, chiudendo 10o.

La Svizzera ha colto il terzo posto nella Coppa delle Nazioni al CSIO di Rotterdam. In Olanda, la squadra composta da Janika Sprunger, Niklaus Rutschi, Beat Mändli e Steve Guerdat si è arresa soltanto a Belgio e Germania.

MTB: il ticinese Filippo Colombo si è laureato campione svizzero U23 nel cross country vincendo la prova di Andermatt. Tra gli élite il titolo è andato a Mathias Flueckiger, mentre Nino Schurter è giunto solo quarto. Tra le donne dominio di Jolanda Neff. Equitazione: la Svizzera ha colto il terzo posto nella Coppa delle Nazioni al CSIO di Rotterdam. In Olanda, la squadra composta da Janika Sprunger, Niklaus Rutschi, Beat Maendli e Steve Guerdat si è arresa soltanto a Belgio e Germania.

Nell'ultima partita della 2a giornata del Gruppo G passeggiata per l'Inghilterra, che a Nizhny Novgorod ha battuto per 6-1 un frastornato Panama ed ha raggiunto in testa il Belgio a 6 punti. Tre Leoni e Diavoli Rossi vanno agli ottavi (e hanno la stessa differenza reti in vista del duello del 28.06); centroamericani e Tunisia sono fuori. Il 1o tempo si è chiuso sul 5-0 grazie ad una doppietta di Stones e a 2 rigori trasformati da Kane, inframmezzati dal gol di Lingard da fuori area al 36'. Nella ripresa 3o punto di Kane, mentre Baloy ha firmato il gol della bandiera per i panamensi, il 1o ad un Mondiale.

Roger Federer perderà lunedì lo scettro dell'ATP (che andrà a Nadal): vincitore a Halle per la 9a volta nel 2017, quest'anno in finale è stato battuto da Borna Coric (34) per 7-6 3-6 6-2. Lo svizzero sul 5-5 ha avuto la prima ed unica palla break del 1o set, ma non è riuscito a trasformarla. Al tie-break ha inoltre sprecato due set point, prima di cedere per 8/6. Nella 2a frazione non ha sfruttato le prime due occasioni di rubare il servizio all'avversario, ma ce l'ha fatta sul 4-3. Nel set decisivo il croato gli ha fatto due break e ha chiuso la sfida al 2o match point.

-Tomas Berdych (ATP 19) è stato costretto a dichiarare forfait per il torneo di Wimbledon, che inizia il 2 luglio. Il 32enne ceco, finalista nell'edizione del 2010, continua a soffrire di dolori persistenti alla schiena.

Finalista del torneo londinese nel 2010, il ceco Tomas Berdych (ATP 19) ha annunciato via Twitter che non parteciperà al terzo torneo dello Slam per problemi alla schiena. Otto anni fa quando raggiunse sorprendentemente l'atto conclusivo, nei quarti di finale aveva eliminato Roger Federer (1). In Finale era stato sconfitto da Rafael Nadal (2).

La campionessa del mondo dello skiff Jeannine Gmelin ha vinto la prova di Coppa del Mondo di Linz-Ottensheim, bissando il successo di Belgrado. Podio elvetico anche nel doppio di coppia maschile con il terzo posto di Nico Stahlberg e Roman Röösli.

-Il brasiliano Matheus Cunha, 19 anni, è stato trasferito dal Sion al Lipsia malgrado un contratto ancora valido. Il sudamericano, giunto la scorsa estate proveniente dagli U19 del Coritiba, ha firmato per 5 anni. In 29 partite l'attaccante ha realizzato 10 gol. I vallesani avrebbero ricevuto 17 milioni di franchi, secondo il quotidiano Bild.

Atletica: lo svizzero Kariem Hussein deve rinunciare a gareggiare ad Athletissima, meeting valido per la Diamond League in programma il 5 luglio. Lo specialista dei 400m hs ha problemi con il nervo sciatico e aveva già dovuto rinunciare alla riunione di Roma. Canottaggio: la campionessa mondiale dello skiff Jeannine Gmelin, già impostasi in CdM a Belgrado, ha vinto anche la prova di Ottensheim/AUT. Terzo posto per Nico Stahlberg/Roman Roeoesli nel doppio di coppia.

Kariem Hussein è costretto a rinunciare ad Athletissima a Losanna, in programma il 5 luglio e valida per la Diamond League. Il 29enne ha problemi al nervo sciatico e non potrà dunque partecipare alla gara dei 400m ostacoli.

Giornata libera per la Nazionale, perché dopo la vittoria emozionante ma dispendiosa (a livello nervoso) sulla Serbia c'è bisogno di ricaricarsi. Tanto più che a tener banco è l'inchiesta sulle esultanze di Xhaka e Shaqiri. I giocatori rischiano una multa e 2 match di squalifica: "La sentenza dovrebbe arrivare molto presto, forse domani", ha detto Peter Gillièron. "Abbiamo fatto valere le nostre argomentazioni e abbiamo la fortuna di avere con noi un ex presidente della Commissione di disciplina, Sulser". L'ASF insisterà con la FIFA sulle provocazioni serbe "a cui non abbiamo risposto".

La controversa esultanza di Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri durante la partita vinta per 2-1 contro la Serbia avrà forse delle conseguenze. La FIFA ha infatti aperto un'inchiesta. "Non era un gesto contro gli avversari ma per le persone che mi hanno sempre sostenuto. Non ne voglio più parlare. Molti sanno di cosa si tratta", aveva dichiarato XS. Una procedura disciplinare è stata aperta pure nei confronti della Federazione serba e dei suoi tifosi, mentre anche il comportamento e le parole del selezionatore Mladen Krstajic sono sotto osservazione.

La Germania, trovando al 95' con Kroos la rete del 2-1 sulla Svezia pur giocando in 10, ha salvato il suo Mondiale. Un pareggio avrebbe significato non avere più in mano il proprio destino. I tedeschi, nel primo tempo poco equilibrati e facilmente superabili in difesa come nella sconfitta contro il Messico, nella ripresa hanno cambiato marcia, pareggiando prima con Reus e poi trovando l'insperata rete del successo con Kroos su punizione. Un vero e proprio miracolo, se si pensa che all'82' c'è stata l'espulsione di Boateng e che poco dopo Brandt ha colpito un clamoroso palo.

Il Lugano si è imposto anche nel penultimo turno di campionato, portando a 20 la sua striscia vincente in questa annata in cui non ha ancora conosciuto sconfitta. A doversi arrendere agli Sharks è stato il Ginevra, battuto 13-7 in casa. Per i ticinesi da segnalare le 5 reti di Pagani.

Pallanuoto: il Lugano si è imposto anche nel penultimo turno di campionato, portando a 20 la sua striscia vincente in quest'annata dove non ha ancora conosciuto sconfitta. A doversi arrendere agli Sharks è stato il Ginevra, battuto 13-7 in casa sua. Per i ticinesi da segnalare le 5 reti di Pagani.

Nel secondo giorno del Draft NHL, sono stati quattro gli svizzeri chiamati. Nico Gross, 18enne difensore engadinese formatosi a Zugo e che ha giocato l'ultimo anno negli Oshawa Generals in OHL, è stato scelto al 4o turno in 101a posizione assoluta dai New York Rangers. Nello stesso round (120o) i Chicago Blackhawks hanno invece opzionato il 20enne attaccante Philipp Kurashev, cresciuto nel Berna e da due anni nella rosa dei Québec Remparts in LHJMQ. Al 5o i NJ Devils hanno preso il portiere del Langnau Akira Schmid, mentre al 6o i Columbus Blue Jackets hanno chiamato Tim Berni (difensore ZSC).

Il Messico, battendo la Corea del Sud per 2-1, ha vinto anche la sua seconda partita valida per il Gruppo F, ed essendo a punteggio pieno è a un passo dalla qualificazione agli ottavi. Gli asiatici ancora una volta sono andati sotto per un rigore, come era capitato nella prima uscita con la Svezia. A dare il vantaggio ai nordamericani è stato Vela, per un ingenuo tocco di mano di Jang in scivolata. Nella ripresa i messicani hanno messo al sicuro il risultato della vivace sfida con il punto di Hernandez. Inutile, anche se molto bella, la rete di Son nei recuperi.

Michael Schmid ha conquistato il podio anche nella seconda gara di Coppa del Mondo dell'anno. Il 30enne lucernese, campione europeo, a Linz è stato battuto come a Belgrado dal tedesco Jason Osborne nel singolo pesi leggeri.

-Ilya Kovalchuk torna in NHL: la 35enne ala ha firmato per tre stagioni con i Los Angeles Kings. Dopo cinque anni in KHL con lo SKA San Pietroburgo, il no.1 del draft 2001 e campione olimpico a PyeongChang, in Nordamerica vanta una media di un punto a partita, con 417 reti segnate in 816 incontri.

Ilya Kovalchuk torna in NHL: l'attaccante 35enne ha firmato per tre stagioni con i Los Angeles Kings. Dopo cinque anni in KHL con lo SKA San Pietroburgo, il no.1 del draft 2001 e campione olimpico a PyeongChang in Nordamerica vanta una media di un punto a partita, con 417 reti segnate in 816 incontri.

Lewis Hamilton ha conquistato la sua 75a pole position della carriera stabilendo il miglior tempo nelle prove ufficiali in vista del GP di Francia. Il britannico della Mercedes, per il ritorno della F1 a Le Castellet, ha preceduto il compagno di squadra finnico Valtteri Bottas e il tedesco della Ferrari Sebastian Vettel. Grande impresa di Charles Leclerc, che domenica partirà dall'ottava piazza. Il monegasco, all'8o GP della carriera, ha portato per la prima volta il Team Alfa Romeo Sauber nella Q3. Dal canto suo Marcus Ericsson partirà dal 15o posto con l'altra monoposto elvetica. 351-2

Così Sulser, delegato delle squadre nazionali, ha commentato il gesto di Xhaka e Shaqiri: "Si poteva evitare, se si analizza a mente fredda. Bisogna però considerare il contesto specifico, con molte emozioni. Sono cose che si fanno senza riflettere più di tanto". "Peccato parlare più di questo che della vittoria. E' stato un attimo, ma non dobbiamo dimenticare i 90' lottati dalla squadra come un'unità portando a casa un risultato eccezionale". "Abbiamo abbozzato una discussione, ma domenica a mente fredda ne riparleremo, senza farne una situazione di stato. Non è stato un messaggio politico".

Belgio-Tunisia, valida per la 2a giornata del Gruppo G e disputata a Mosca, si è risolta con un chiaro successo dei Diavoli Rossi (5-2) che, in attesa di Inghilterra-Panama di domenica, si portano in testa da soli con 6 punti. Grandi protagonisti E.Hazard e Lukaku, autori di una doppietta. Il primo ha trasformato al 6' un rigore concesso per un fallo al limite di Ben Youssef. Dopo il raddoppio dell'attaccante del Manchester United vi è stato il momentaneo 2-1 di Bronn sul filo del fuorigioco. Lukaku si è ripetuto nei recuperi del 1o tempo e Hazard al 51'. Di Batshuayi e Khazri le ultime reti.

Ciclismo: Nicole Reist si è classificata 3a assoluta e prima donna nella "Race Across America". La 33enne di Winterthur ha percorso i quasi 5'000km che separano costa ovest e est in 9 giorni, 23 ore e 57 minuti, con una media di 20,58km/h. Ha attraversato 12 stati prima di arrivare al traguardo di Annapolis, superando un dislivello totale di 53'400m. Canottaggio: Michael Schmid ha conquistato il podio anche nella seconda gara di CdM dell'anno. Il 30enne lucernese, campione europeo, a Linz è stato battuto come a Belgrado dal tedesco Jason Osborne nel singolo pesi leggeri.

Roger Federer potrà difendere il suo titolo a Halle, dove ne ha già conquistati 9. Lo svizzero (ATP 1) in semifinale ha infatti sconfitto il qualificato Denis Kudla (109) per 7-6 7-5 e all'ultimo atto domenica se la vedrà con il croato Borna Coric (34). Nel 1o set vi è stato un break dell'elvetico al 2o gioco, seguito da un controbreak. La partita decisiva è stata nettamente vinta dal renano (7/1). Nella 2a frazione, dopo aver concesso 2 palle break nel 4o game e altre 3 nell'8o, King Roger ha rubato la battuta all'avversario sul 5-5 e ha poi chiuso sul suo servizio.

-Per la prima volta della sua storia la squadra francese di Coppa Davis sarà capitanata da una donna, la 38enne Amélie Mauresmo, ex numero 1 mondiale. Dal prossimo anno sostituirà Yannick Noah. Julien Benneteau, che si ritirerà dopo gli US Open, dal canto suo prenderà la testa della compagine di FedCup. -La prossima settimana al torneo su erba di Eastbourne al primo turno vi sarà un duello molto interessante. Saranno infatti di fronte lo svizzero Stan Wawrinka (ATP 261) e il britannico Andy Murray (156). I due, reduci da infortunio, hanno beneficiato di un invito da parte degli organizzatori.

La squadra francese di tennis sarà capitanata dall'ex numero uno al mondo Amélie Mauresmo, che dall'anno prossimo succederà a Yannick Noah. E' la prima volta che una donna diventa capitano di Davis. Julien Benneteau, che concluderà la sua carriera agli US Open, dirigerà invece la squadra di Fed Cup.

Il Monthey ha ottenuto la licenza per la prossima stagione di SBL, rifiutatagli in prima istanza a causa di problemi finanziari. Al campionato di massima divisione maschile parteciperanno quindi 11 squadre, dato che il Winterthur si è ritirato.

-Il Monthey ha ottenuto la licenza per la prossima stagione di SBL, rifiutatagli in prima istanza a causa di problemi finanziari. Al campionato di massima divisione maschile parteciperanno quindi 11 squadre, dato che il Winterthur si è ritirato. -In un'amichevole disputata durante il suo ritiro di Chiavenna la Nazionale svizzera è stata sconfitta per 85-47 dalla Danimarca. Sabato sera affronta Cipro.

La Federazione serba ha inoltrato un ricorso alla FIFA per l'arbitraggio del tedesco Felix Brych nella sfida contro la Svizzera e per il comportamento provocatorio da parte degli elvetici di origine kosovara Xhaka e Shaqiri. I due hanno esultato per le loro reti facendo un gesto con le braccia e le mani a richiamare l'aquila della Grande Albania. All'ex calciatore di Basilea e Bayern viene anche contestato l'aver fatto stampare sul proprio scarpino destro la bandiera del Kosovo. Contestata inoltre la mancata concessione di un rigore per un fallo su Mitrovic e la rinuncia a usare il VAR.

Ai Trials americani, che si tengono a Des Moines, il ventenne Noah Lyles ha ottenuto la migliore prestazione mondiale sui 100m in 9"88 e ha vinto il titolo statunitense. A Madrid invece è caduto uno dei record italiani più significativi della storia, il 10"01 con il quale il mitico Pietro Mennea nel 1979 a Città del Messico migliorò il primato europeo. A compiere l'impresa è stato il ventenne Filippo Tortu, che ha corso in 9"99 e che diventa il primo italiano a scendere sotto i 10". E' stato battuto solo da Su Bingtian (9"91, record cinese e primato asiatico eguagliato).

Come era atteso i Buffalo Sabres, che avevano la prima scelta nel draft della NHL che si tiene a Dallas, hanno optato per il difensore svedese del Froelunda Rasmus Dahlin. Il 18enne succede quindi allo svizzero Nico Hischier. In 2a e in 3a posizione altri due europei: i Carolina Hurricanes si sono assicurati il russo Andrei Svechnikov, un'ala proveniente dalla OHL, mentre i Canadiens de Montréal hanno preso il centro finnico Jesperi Kotkaniemi, proveniente dall'Assat. Al primo turno non sono stati scelti elvetici, ma a partire da sabato sera sono previste altre 6 tornate.

Parole chiare quello del tecnico Petkovic dopo il successo sulla Serbia: "Non ero contento dopo il primo tempo. Ma sapevamo di poter crescere e ribaltare la situazione e lo abbiamo fatto. Son state due partite dure, ma quando alziamo il gioco facciamo la differenza". Felicissimo Shaqiri: "Si è parlato molto del significato della partita, è stata una vittoria non solo per noi ma per tutti quelli che ci sostengono". Gli ha fatto eco Dzemaili: "Non sono riuscito a metterla dentro, ma l'importante era la vittoria. Abbiamo mostrato un grande carattere nel compiere una rimonta così".

Inizio da incubo per la Svizzera, che si è vista spesso in difficoltà sulla propria fascia sinistra, dove sono partiti due centri quasi in fotocopia finiti sulla testa di Mitrovic. Sul primo è arrivato Sommer, sul secondo non ha potuto nulla ed al 5' è 1-0. Dopo lo shock la squadra di Petkovic è cresciuta e ha avuto un paio di nitide occasioni con Dzemaili non sfruttate. Nella ripresa con Gavranovic al posto di un impalpabile Seferovic è giunto il pari con un gran tiro di Xhaka al 52'. Poi è stata battaglia sino al termine, quando in contropiede Shaqiri ha fatto esultare tutta la Svizzera.

La Svizzera ha colto un'importantissima vittoria ai Mondiali per 2-1 contro la Serbia dopo una partita molto difficile e ora ha già un piede agli ottavi, visto anche l'ultimo incontro del Gruppo E contro la già eliminata Costa Rica. Al vantaggio in entrata dei balcanici con un colpo di testa di Mitrovic al 5', gli elvetici hanno reagito positivamente crescendo alla distanza e trovando il pari con Xhaka (52'). Allo scadere ci ha poi pensato Shaqiri (90') Behrami e compagni hanno sfoderato un'altra ottima prestazione, soprattutto nella ripresa come con il Brasile. Possibile anche il 1o posto.

La Nigeria ha trovato i primi 3 punti in questo Mondiale andando a vincere contro l'Islanda per 2-0 nella seconda giornata del Gruppo D, dove tutte le squadre (ad eccezione della Croazia già qualificata) sono ancora in corsa. Dopo un primo tempo soporifero, le Super Aquile hanno preso in mano il gioco e uno scatenato Musa ha firmato la doppietta decisiva (49',75'). I nordici hanno poi sbagliato un rigore con Gylfi Sigurdsson all'83'. L'Argentina ringrazia gli africani, visto che così facendo l'Albiceleste sogna ancora gli 1/8, ma per farlo dovrà innanzitutto battere Moses e co.

Il Lugano ha annunciato il suo programma di preparazione in vista del campionato di NL 2018-19, con tanto di incontri amichevoli. Dopo la presentazione della squadra il 12 di agosto, i bianconeri affronteranno il 15 il farm team dei Ticino Rockets alla BiascArena, per poi sfidare in casa gli austriaci del Dorbirn due giorni più tardi. La squadra di Ireland parteciperà in seguito ad un torneo a Wil con Linz e Mannheim prima di intraprendere il viaggio per Plzen, dove il 30 agosto darà il via alla propria avventura in Champions Hockey League.

Vittoria sofferta per il Brasile a San Pietroburgo nella sfida della 2a giornata del Gruppo E contro la Costa Rica. L'11 di Tite ha vinto per 2-0, decidendo però la gara solo nei recuperi. I sudamericani, e soprattutto Neymar, si sono mangiati diversi gol. Al 49' vi è stata una traversa di Gabriel Jesus, mentre al 78' i Verdeoro hanno chiesto il rigore per un fallo su Neymar, ma l'arbitro dopo averlo concesso ha cambiato idea consultando il VAR. Il matchwinner è stato al 91' Coutinho, ben servito da Gabriel Jesus, quindi al 97' Neymar ha abbellito il risultato. Eliminati i centroamericani.

Roger Federer (ATP 1) disputerà le semifinali del torneo su erba di Halle: sabato affronterà, per la 2a volta in carriera, il qualificato statunitense Denis Kudla (109), che aveva eliminato nel 2012 a Indian Wells. Nei quarti lo svizzero ha battuto Matthew Ebden (60) per 7-6 (7/2) 7-5. Nel 1o set c'è stata una sola palla break (sul 3-3), ma King Roger non l'ha trasformata così la decisione è caduta al tie-break, dove Federer ha vinto gli ultimi 4 punti. Nella 2a frazione ben 4 break (2 per parte), prima di quello decisivo del basilese sul 6-5.

-L'olandese Mark van Bommel sarà il nuovo allenatore del PSV Eindhoven dopo la fine dei Mondiali in Russia, dove funge da vice del ct dell'Australia Bert van Marwijk, suo suocero. Il 41enne ha firmato un contratto di 3 anni. Prende il posto del compatriota Phillip Cocu. che ha sottoscritto un triennale con il Fenerbahce, separatosi dal turco Aykut Kocaman.

-Il Grasshopper ha prestato il centrocampista Rifet Kapic allo Sheriff Tiraspol, campione di Moldavia. Il bosniaco, che ha raggiunto le Cavallette lo scorso inverno, con la maglia degli zurighesi ha disputato 9 partite di RSL e una di Coppa Svizzera.