(iStock)

No al detox, sì alle coccole… al nostro fegato!

Cibi da evitare o da integrare per fronteggiare i bagordi delle feste

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Se, come la maggior parte di noi, ti è capitato di esagerare un po’ durante il periodo delle feste, nessun problema! Quest’anno, resisti alla tentazione di intraprendere le famigerate diete così dette “detox” miracolose - e spesso pericolose – e inizia l’anno con l’intenzione di mangiare in modo sano ed equilibrato non soltanto per poche settimane, ma per lungo termine.

Il nostro corpo è una macchina meravigliosamente complessa in grado di eliminare le sostanze nocive di cui non ha bisogno. Se ci sentiamo affaticati da qualche bagordo di troppo, quindi, curiamo il nostro fegato.  

Il fegato è il “super filtro” del nostro corpo, è collegato all’apparato digerente e svolge diverse funzioni fondamentali, non solo per la digestione degli alimenti, ma per l’eliminazione delle sostanze di scarto. Prenderci cura del fegato è quindi fondamentale per la nostra salute.

Questo mese coccoliamo questo organo evitando gli alimenti che lo sovraccaricano come:

- farmaci non indispensabili; 
- alcol; 
- caffeina in eccesso; 
- sostanze tossiche come i pesticidi – prediligere quindi frutta e verdura biologica –; 
- cibi fritti, soprattutto se cotti in grassi vegetali di qualità scadente; 
- oli idrogenati; 
- zucchero; 
- farine raffinate.

Integriamo con regolarità, invece, e non solo il mese di gennaio ma durante tutto l’anno: 

- frutta e verdura di stagione, in particolar modo le crucifere (broccoli, cavoli, cavolini e cavolfiori); 
- alimenti ricchi di zolfo come uova, aglio, cipolle e proteine del siero del latte (ricotta); 
- tè verde; 
- alimenti ricchi di flavonoidi come uva rossa, frutti di bosco e agrumi; 
- foglie amare come radicchio rosso, carciofi e dente di leone (migliorano il flusso biliare); 
- erbe aromatiche come il coriandolo, per rimuovere i metalli pesanti; 
- spezie come curcuma e curry, note per le proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie; 
- alimenti ricchi di clorofilla come la verdura a foglia verde e l’erba di germe di grano spremuta.

Ecco una collezione di ricette che fa al caso nostro per un gennaio all’insegna delle coccole al nostro fegato:

 

RSI Food è anche social con pillole e contenuti nuovi @Instagram @Facebook

Chiara Jasson
Condividi

Potrebbe interessarti