Mondo

Biden vuole ricandidarsi per il 2024

Il presidente USA ad Abc news: "La mia intenzione è quella di ricandidarmi" - La First Lady Jill aveva rivelato ieri che "mancano solo la data e il luogo" dell'annuncio ufficiale

  • 25 February 2023, 19:13
  • 24 June 2023, 03:00
  • INFO
Il presidente USA Joe Biden

Il presidente USA Joe Biden

  • keystone
Di: ATS/M. Ang.

Il presidente statunitense Joe Biden è pronto ad annunciare la sua candidatura per un secondo mandato nel 2024. Manca ancora l'ufficialità, ma Biden appare ora più convinto che mai e allo scetticismo riguardo alla sua età risponde di guardarlo in azione mentre conclude tutto quello che ha iniziato nei suoi primi due anni alla Casa Bianca.

"La mia intenzione è quella di ricandidarmi, lo è sempre stata, sin dall'inizio", ha dichiarato il commander-in-chief in un'intervista esclusiva ad Abc news, che ha toccato diversi temi, dalla guerra in Ucraina alle tensioni con Cina e Russia.

Non è la prima volta che il presidente esprime l'intenzione di correre per un secondo mandato ma, di ritorno dalla storica missione a Kiev in occasione del primo anniversario della guerra, 'l'Amleto del Delaware', come lo hanno ribattezzato i suoi avversari nel partito democratico, sembra aver rotto gli indugi.

La dichiarazione del presidente è arrivata poche ore dopo che la First Lady Jill Biden, forse involontariamente, aveva rivelato che "mancano solo la data e il luogo" dell'annuncio ufficiale di una ricandidatura del marito. "Non ha ancora finito il lavoro iniziato, quante volte ve lo devo dire affinché mi crediate?", aveva spiegato Jill Biden ai giornalisti al seguito della sua missione a Nairobi.

"Dio la benedica", ha glissato Biden quando l'anchor di Abc news gli ha chiesto di commentare le parole della First Lady. Che sia stata una scelta oppure un gaffe il quasi annuncio della professoressa Jill, senza l'appoggio della sua più stretta e fidata consigliera Biden non si ricandiderebbe mai. Per il momento comunque, il presidente insiste di volersi concentrarsi sulle "tante cose da finire a breve termine prima di iniziare una campagna elettorale".

Quanto alla questione dell'età, a 80 anni è il più anziano presidente in carica e se fosse rieletto ne compirebbe 86 alla fine del suo secondo mandato, Biden per la prima volta ammette di comprendere le preoccupazioni. "E' totalmente legittimo che la gente si faccia domande sulla mia età. L'unica cosa che posso dire loro è: guardatemi".

Ma il tema della vecchiaia del commander-in-chief non è solo un argomento sfruttato dagli avversari repubblicani, dall'altrettanto anziano Donald Trump alla neocandidata Nikki Halley, che ha proposto di imporre un test delle capacità cognitive ai politici over 75 anni.

Anche tra i democratici ci si chiede se Biden sia in grado di affrontare il lavoro più impegnativo del mondo alla sua veneranda età. E la caduta sulla scaletta dell'Air Force One qualche giorno fa in partenza per la Polonia ha sollevato nuovo dubbi.

E' vero anche che al momento nel partito democratico sono poche, e poco attraenti, le alternative al presidente in carica. Pare che stiano scaldando i motori solo JB Pritzker, Gavin Newsom e Phil Murphy, rispettivamente governatori di Illinois, California e New Jersey. E potrebbe tornare in auge pure il senatore Bernie Sanders, che di anni ne ha già 81 ma è l'idolo della Generazione Z americana.

A casa del Grand old party, invece, continuano a fioccare candidature alle primarie: l'ultima quella del miliardario di origine indiana e fondatore del movimento che vuole combattere l'anti-razzismo e la cultura 'woke', Vivek Ramaswamy, nell'attesa che il governatore della Florida Ron DeSantis, dato negli ultimi sondaggi in vantaggio su Trump, sciolga la riserva.

Notiziario 5.00 del 17.02.23: Biden, un 80enne "sano e vigoroso"

  • keystone
  • 17.02.2023
  • 06:06

Ti potrebbe interessare