Mondo

Nagorno-Karabakh, “uccisi peacekeeper russi”

Mosca ha reso noto che uomini armati hanno aperto il fuoco contro un mezzo del contingente di pace a Janatag. Russi e azeri indagano sull’agguato

  • 20 September 2023, 17:20
  • 20 September 2023, 17:20
  • INFO
583888434_highres.jpg

Peacekeepers russi impegnati nell'aiuto dei civili nel Nagorno-Karabakh

  • keystone
Di:ATS/M. Ang.

Uomini armati hanno aperto il fuoco contro un’auto del contingente di peacekeeper russi nel Nagorno Karabakh e tutti i militari che erano a bordo sono stati uccisi. Lo riferisce il ministero della Difesa di Mosca citato dall’agenzia Interfax.

Il ministero della Difesa ha detto che il mezzo è finito sotto il fuoco di armi leggere mentre rientrava da un posto di osservazione nell’area del villaggio di Janatag. In seguito all’attacco, i militari che erano a bordo sono stati uccisi, aggiunge il ministero, senza precisare il loro numero.

Rappresentanti delle autorità investigative russe e azere stanno lavorando sul posto per chiarire tutte le circostanze dell’incidente.

Cessate il fuoco in Nagorno-Karabakh

Telegiornale 15:40 di mercoledì 20.09.2023

  • 20.09.2023
  • 13:40

Correlati

Ti potrebbe interessare