Mondo

Scontri nel Nagorno Karabakh

Nuovi bombardamenti sono stati segnalati nel Caucaso meridionale: la fragile tregua tra forze armate armene e azere non ha retto

  • 12 ottobre 2020, 13:56
  • 10 giugno 2023, 05:29
Un immagine scattata domenica a Ganja, in Azerbaigian

Un immagine scattata domenica a Ganja, in Azerbaigian

  • keystone

Le forze armate armene e azere sono impegnate in nuovi scontri lunedì mattina. Lo ha riportato l'agenzia francese AFP, che cita suoi inviati sul campo. Echi dei bombardamenti sono stati uditi nella città di Barda in Azerbaigian, non lontano dalla linea del fronte, mentre nella principale città del Karabakh, Stepanakert, un fotografo dell'agenzia ha sentito i suoni delle bombe provenire dalla direzione della città di Hadrut.

I Governi dei due Paesi si accusano a vicenda di aver violato il cessate il fuoco raggiunto a Mosca sabato scorso. Altri scontri sarebbero avvenuti nella notte.

Nagorno Karabakh: Il conflitto congelato

RSI Mondo 29.09.2020, 19:14

Arayik Harutyunyan, il leader separatista armeno del Nagorno-Karabakh, aveva definito domenica la situazione "più calma". La regione è teatro da due settimane di una nuova fiammata del conflitto tra Armenia e Azerbaigian, intenzionato a riprendersi il territorio conteso. I morti si contano a centinaia.

Ti potrebbe interessare