Svizzera

Previsioni valanghe, un aiuto dall’intelligenza artificiale

Da questa stagione un algoritmo informatico assiste gli esperti SLF nella stesura del bollettino valanghe: “Fa errori anche lui, ma diversi dai nostri e quindi ci completiamo”

  • 30 aprile, 12:32
  • 30 aprile, 12:32
  • INFO
444555768_highres.jpg

L'app White Risk, sviluppata dalla SLF, integra bollettino valanghe, cartine coi pericoli e molto altro

  • keystone
Di: ATS/dielle

Nell’inverno da poco andato in archivio, per la prima volta un sistema di intelligenza artificiale ha contribuito a valutare il rischio di valanghe in Svizzera. Dopo una fase di test durata tre anni, le previsioni ottenute dai computer sono infatti ora paragonabili a quelle degli esperti.

Le previsioni automatizzate sono spesso buone: “A volte lo sono meno, ma anche noi a volte ci sbagliamo”, afferma citato in una nota Frank Techel, responsabile per questo tipo di previsioni presso l’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) di Davos. “La cosa positiva è che i modelli commettono errori diversi dai nostri”, dice l’esperto.

Da questa stagione invernale 2023/24 alle valutazioni degli esperti è venuta quindi ad aggiungersi anche quella di un computer che è stato “addestrato” nel corso degli anni. In questo modo il servizio ha una seconda opinione indipendente e, in caso di grandi discrepanze, può rivalutare il bollettino valanghe.

Tuttavia, mentre l’algoritmo si basa esclusivamente sui dati fisici che simulano la situazione del manto nevoso, gli esperti dell’SLF ricorrono anche a informazioni aggiuntive, come le osservazioni fatte sul terreno che non sono utilizzabili dall’intelligenza artificiale.

Un’altra differenza riguarda i dati: mentre gli esperti sono obbligati a selezionarli per motivi di tempo, il computer è in grado di analizzare l’intero volume delle misurazioni.

I ricercatori dell’SLF lavorano dal 2019 per insegnare all’intelligenza artificiale a valutare il rischio di valanghe. In futuro, il team vuole combinare meglio le previsioni umane e quelle delle macchine, includendo ad esempio una presentazione più intuitiva dei risultati.

Promosso il sistema anti valanghe sul Lucomagno

Il Quotidiano 24.04.2024, 19:00

Correlati

Ti potrebbe interessare