Svizzera

Quando il tedesco conta

E' dimostrato che i germanofoni sono avvantaggiati nei colloqui per un posto di lavoro a Berna

  • 8 giugno 2015, 18:50
  • 7 giugno 2023, 09:31
  • INFO
Il Dipartimento di Simonetta Sommaruga non dà il buon esempio

Il Dipartimento di Simonetta Sommaruga non dà il buon esempio

  • keystone

I colloqui per i posti messi a disposizione dall'amministrazione federale sono spesso svolti in tedesco, a svantaggio dei candidati di altro idioma.

Uno studio pubblicato lunedì dal Centro scientifico di competenza per il plurilinguismo dimostra che, malgrado i bandi siano anche in francese e italiano, i dossiers dei germanofoni vengono considerati con un occhio di riguardo.

Il Governo ha approvato in marzo un rapporto che mette in evidenza la sovrarappresentanza di tedescofoni, soprattutto nelle posizioni di maggiore responsabilità, a scapito dei funzionari provenienti dal versante sudalpino. Il 72,5% (il 93% nel Dipartimento di giustizia e polizia) dei funzionari che guadagnano più di 20'000 franchi parla tedesco, mentre i romandi rappresentano il 21,9% e gli italofoni il 4,8%.

ATS/ads

Ti potrebbe interessare