Svizzera

Salone del Libro di Ginevra sempre più "rosa"

Le donne scrivono (e pubblicano) sempre di più: una tendenza confermata anche alla manifestazione organizzata nella città svizzera

  • 22 marzo 2023, 15:53
  • 24 giugno 2023, 05:51
La 33esima edizione del Salone del Libro si concluderà il 26 marzo al Palexpo di Ginevra

La 33esima edizione del Salone del Libro si concluderà il 26 marzo al Palexpo di Ginevra

  • keystone
Di: ATS/M. Ang.

Tra i 639 autori invitati al Salone del Libro di Ginevra, che ha aperto i battenti mercoledì, ci sono sempre più donne. Una percentuale in aumento.

Le donne pubblicano oggi più libri dei loro colleghi maschi, secondo uno studio dell'Università del Minnesota, negli Stati Uniti, pubblicato lo scorso febbraio. Secondo la pubblicazione, il 2020 è stato il primo anno in cui la percentuale di libri pubblicati da donne ha superato quella degli uomini.

La tendenza è confermata alla Fiera del Libro di Ginevra. "Si tratta di un movimento in atto da diversi anni. La ricchezza di pubblicazioni di autrici donne è notevole e ne siamo felici", ha dichiarato Nine Simon, direttrice artistica della manifestazione.

La parità è un dato di fatto

Per gli organizzatori della fiera, mantenere la parità non è un vincolo, ma "una cosa ovvia da fare, perché se lo meritano", sottolinea Nine Simon. Per esempio, la fiera darà spazio alle autrici di fumetti, spesso trascurate in passato: Louison, Virginie Augustin, Clara Lodewick e Mathilde Van Gelhuwe. E Simon sottolinea la presenza di Adèle Van Reeth e Marie Robert, che metteranno in luce la filosofia attraverso una prospettiva femminile.

Se le donne autrici stanno conquistando un posto nelle librerie accanto ai grandi autori classici, lo stesso vale per le editrici. Negli ultimi anni, molte donne hanno preso il timone di importanti case editrici.

Per selezionare gli autori e soddisfare le curiosità del pubblico, il team di programmazione del Salone del Libro di Ginevra lavora per diversi mesi. "Non ci sono vere e proprie quote o criteri, se non quello di offrire una diversità, di coprire l'attualità, di mettere in evidenza temi che interessano o addirittura preoccupano il pubblico e di proporre nuovi libri e autori", dice ancora la direttrice.

Un'edizione libera e vivace

Oltre agli autori affermati e agli astri nascenti della letteratura francofona che saliranno sul palco e firmeranno i loro libri, la fiera offrirà incontri su temi importanti come la questione femminile, l'ecologia e la famiglia, oltre a poesie e canzoni in lingua francese. Questi eventi sono "da gustare senza moderazione", dicono gli organizzatori, sottolineando che questa edizione è gratuita.

RG 12.30 del 22.04.2023 - Yari Bernasconi in diretta da Ginevra

RSI Svizzera 22.03.2023, 15:50

Ti potrebbe interessare