Ticino e Grigioni

Airolo, inaugurata Casa Trosi

Una residenza, due edifici, otto appartamenti privi di barriere architettoniche: il nuovo complesso per anziani punta a diventare un luogo di incontro e condivisione

  • 4 August 2023, 18:18
  • 11 September 2023, 12:26
  • INFO

Casa Trosi, a misura di anziano

Il Quotidiano di venerdì 04.08.2023

Di: Quotidiano/LP

Situata nel centro di Airolo, allo svincolo tra via San Gottardo e via della Stazione, troviamo la nuova casa Trosi, recentemente inaugurata. La struttura, frutto di una munifica donazione dell’omonima fondazione, punta a diventare un luogo di incontro intergenerazionale.

La residenza vanta otto appartamenti da due locali e mezzo, completamente privi di barriere architettoniche. Gli spazi sono stati pensati per gli anziani del comune, ancora autosufficienti ma che, o per motivi di mobilità o di localizzazione, non possono più rimanere a casa propria.

Il complesso è costituito da due case (casa San Gottardo e Lüina) e prevede al pianterreno di entrambe spazi ricreativi comuni. “Noi vogliamo che gli spazi condivisi siano il cuore della comunità” spiega il municipale di Airolo Luca Medici. “Vogliamo uno spazio di condivisione, di incontro tra giovani e anziani”.

La costruzione ha comportato investimenti per cinque milioni di franchi, interamente corrisposti dalla Fondazione Ida e Mabel Trosi, creata dal figlio Giovanni per promuovere istituti e attività sociali per anziani.

Terminati i lavori, come ricorda l’ex municipale Fabio Fransioli, la fondazione ha deciso di donare l’intera infrastruttura al comune di Airolo e di cederne la gestione all’autorità pubblica.

Correlati

Ti potrebbe interessare